“Se al referendum dovesse vincere il sì, si produrrà un’accelerazione verso elezioni anticipate, non ci saranno i referendum abrogativi su ‘Buonascuola’ e Jobs Act, né modifiche all’Italicum e l’Italia si troverà di fronte al triste destino di una scelta tra Renzi e Grillo”. Sinistra Italiana, con Alfredo D’Attorre in sala stampa a Montecitorio, motiva l’adesione del gruppo parlamentare e di Sinistra Ecologia e Libertà al Comitato del no al referendum confermativo sulla riforma costituzionale. Per il costituzionalista Massimo Villone: “Renzi ha fatto una scommessa plebiscitaria pericolosa dicendo o è sì o me ne vado è un tentativo di sequestrare il voto degli italiani, così come ha sequestrato il voto dei parlamentari “. “Renzi e la Boschi – è il pensiero di D’Attorre – esprimono un senso di estraneità e di distanza rispetto all’idea di democrazia e di società che è contenuta nella Costituzione – e lancia un esperimento – andiamo a leggere il testo originario della Carta e il testo della riforme: c’è da essere imbarazzati, da arrossire anche solo per il livello linguistico a cui è stata piegata la Costituzione italiana”  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Riforme, Renzi: “Se perdo il referendum confermativo la mia esperienza politica sarà fallita”

next
Articolo Successivo

Direzione Pd, Renzi: “Dal 10 settembre rush finale pro-referendum poi congresso partito”

next