Checco Zalone non ha bisogno di usare giri di parole, e alla giornalista dell’Ansa che gli domanda se l’uscita del suo nuovo film ‘Quo vado?‘, nelle sale dal primo di gennaio, gli provoca ansia, il comico ammette: “Mi sto cagando sotto, da settimane”. Nonostante gli incassi dei primi tre film, il comico pugliese racconta di attendere l’uscita del quarto con apprensione. Anzi, sarebbe proprio il successo dei precedenti a causare l’agitazione: “Ci sono quelli che mi aspettano così”, dice mimando un fucile puntato

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

X-Men: Apocalypse, tra misticismo e realtà: “qualcosa di mai visto nei film sui mutanti”

prev
Articolo Successivo

2015, i video più cliccati dell’anno sul Fatto. Il meglio (e il peggio) visto dai nostri lettori

next