Undici reinterpretazioni di undici grandi successi di Domenico Modugno: è il programma dell’edizione di quest’anno di “Meraviglioso Modugno”, progetto di Puglia Sounds, organizzato dal comune di Polignano a Mare con il patrocinio della SIAE e della Federazione Autori. Una line up da urlo per celebrare Mister Volare, a cominciare da Ornella Vanoni (Tu si’ na cosa grande e Nel blu dipinto di blu), Piero Pelù (Amara terra mia), Nina Zilli (Nuda e Vecchio Frack), Niccolò Fabi con GnuQuartet (Cosa sono le nuvole), Giovanni Caccamo (Piove), Diodato (Addio… addio, Meraviglioso e Se Dio vorrà) e il soprano Chiara Taigi (Resta cu’ mme).

Lo spettacolo, condotto da Maria Cristina Zoppa e Gianmaurizio Foderaro, per la regia di Gianni Buonomo, è nato quattro anni fa come evento inaugurale del Medimex, il salone dell’innovazione musicale che quest’anno si svolgerà dal 29 al 31 ottobre a Bari. All’interno della serata, verranno consegnati i premi “Città di Polignano” e SIAE: il primo andrà a Franco Migliacci, uno dei parolieri più grandi della storia della musica leggera italiana, autore di alcuni grandi successi di Modugno e suo amico personale; il secondo, invece, sarà consegnato a Franca Gandolfi, la vedova di Mister Volare e, come si legge nella motivazione, “meravigliosa donna, artista, moglie e, soprattutto, compagna imprescindibile nel successo di Domenico Modugno”. Ci sarà spazio anche per la proiezione di alcuni estratti dai documentari Caro Modugno di Rudi Assuntino e Mimmo, Mimino e Mimì di Gianni Torres. Anche quest’anno, infine, la manifestazione può contare sulla partnership con Deezer, il servizio di streaming musicale che può contare su un catalogo di 30 milioni di brani e sul quale sarà possibile ascoltare una playlist con i più grandi successi di Domenico Modugno.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roccella Jazz Festival: il trio di Rosario di Rosa presenta l’ultimo album

next
Articolo Successivo

Ricordando Matteo Salvatore. Calvino disse: “Le sue parole dobbiamo ancora inventarle”

next