“Suoni che si intrecciano e atmosfere ipnotiche”. Per la colonna sonora della settimana gli Almamediterranea scelgono “Eldorado” della band torinese Mau Mau. “Sono i precursori della pachanka in Italia”, spiegano, “possono considerarsi i padri di tutte le band del filone folk rock Italiano. Il brano è ricco nella sua semplicità, suoni che si intrecciano e atmosfere ipnotiche. Eldorado è la meta ambita da una parte di società che vive l’illusione della ricchezza materiale. Noi Almamediterranea ci sentiamo legati ed ispirati in parte dai Mau Mau e da Luca Morino con cui iniziammo a collaborare nel 2009 per la registrazione del brano ‘Male e Bene’ (title track del cd omonimo e oggi 2015 nel brano ‘Llegaré’, seconda traccia di ‘Sentieri di Libertà’ nostro quinto lavoro artistico). Possiamo affermare che i Mau Mau hanno ispirato il nostro percorso musicale evolutosi poi con le sonorità che oggi caratterizzano la nostra musica” (a cura di Martina Castigliani).

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Colonna sonora della settimana, i Musicanti di Grema scelgono “Lean on” dei Major Lazer

next
Articolo Successivo

Ligabue alla “Notte della Taranta 2015”, festival salentino tra polemiche e pizzica

next