Il leader della Fiom, Maurizio Landini,  è durissimo contro l’esecutivo dopo gli scontri della Polizia con i lavoratori delle acciaierie di Terni a Roma di questa mattina. “Basta slogan del cazzo di questo governo, chiedano scusa. Altro che Leopolde”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lavoro e innovazione tecnologica: ops, il web mi ha rubato la scrivania

next
Articolo Successivo

Ast Terni, scontri a Roma tra agenti e manifestanti: tre feriti

next