Il segretario di Stato americano, John Kerry non si accorge – nel mezzo di uno stop pubblicitario durante un’intervista all’emittente Fox – di avere il microfono aperto e, parlando al telefono, si lascia andare a un commento eloquente: “Altro che operazione di precisione”, afferma in modo sarcastico. “L’escalation è significativa”, mette in evidenza Kerry. “Dobbiamo andare. Dobbiamo andare stasera“. Poi, incalzato da Chris Wallace, il giornalista che lo stava intervistando, sulla possibilità che Israele si fosse spinto troppo in là e questo lo frustrasse, Kerry risponde: “E’ difficile avere questo tipo di operazioni. Difendiamo il diritto di Israele a fare quello che sta facendo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Costa d’Avorio: bambine-soldato d’Africa, vittime e killer della guerra civile

next
Articolo Successivo

Aereo caduto, corpi stipati in treno. Osce: “Impossibile contarli, fetore troppo forte”

next