Senza Daniele De Rossi, fermo per un infortunio, Cesare Prandelli rivoluziona il modulo di gioco per la sfida decisiva di martedì Italia-Uruguay: prova il 3-5-2. Nell’attesa della partita intanto Gigi Buffon assicura che non si ripeterà la disfatta subita nell’ultimo mach. Anche Mario Balotelli crede in una ripresa della Nazionale e su Istagram scrive: “Forza azzurri. Sempre e comunque”.

“Non siamo i più forti ma non siamo neanche quelli visti contro Costa Rica. Siamo una squadra che in campo ha sempre messo un senso di appartenenza e di amore verso la maglia e questi sono ingredienti che se messi in campo contro l’Uruguay avranno una valenza importante”, dice Buffon, capitano della Nazionale, nel corso di una conferenza stampa allo stadio Maria Lamas Franche di Natal, a due giorni dalla “partita della vita”. Tornando alla sconfitta di Recife, Buffon ha aggiunto: “La delusione è non essere riusciti nel secondo tempo a fare una prestazione per ottenere qualcosa di concreto ed importante. Ma di questo è giusto che se ne occupi l’allenatore e che poi apporti le modifiche del caso”. Sul piano fisico, ha detto poi il portiere azzurro “oggi vedremo a che punto siamo, psicologicamente abbiamo subito una bella bordata. È giusto giuro subire certe critiche. ma in questo momento dobbiamo cercare un recupero veloce, estraniarci un attimo da quanto accade intorno perché i tempi di recupero sono brevi. Bisogna accettare il giudizio di tutti e sapere accettare soprattutto il giudizio del campo”.

Intanto il commissario tecnico dell’Italia risolve la nuova tegola che si è abbattuta sulla squadra dopo che il medico della nazionale Enrico Castellacci ha confermato che De Rossi salterà la partita decisiva per la qualificazione agli ottavi di finale del Mondiale. La risonanza magnetica al polpaccio destro a cui si è sottoposto il centrocampista della Roma ha evidenziato un risentimento con edema al muscolo soleo. “Al momento è altamente improbabile. Visto il tipo di infortunio, non possiamo dare tempi di recupero precisi”, ha concluso Castellacci.

Il modulo contro l’Uruguay sarà il 3-5-2. Nell’allenamento di questa mattina il commissario tecnico ha provato una formazione con Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa. Esterni Darmian a destra e il recuperato De Sciglio a sinistra. In mediana Pirlo, Verratti con Marchisio leggermente avanzato. In attacco la coppia Balotelli e Immobile. Mario Balotelli, che nonostante la deludente prova contro Costa Rica dovrebbe comunque essere confermato su Istagram fa sapere che ci crede. “Voglio sorridere ancora. Anche se non sembra così, mi piace sorridere”, scrive il bomber del Milan, con un incitamento: “Forza azzurri. Sempre e comunque”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mondiali Brasile 2014: non è stato così male perdere con la Costa Rica

next
Articolo Successivo

Brasile 2014, per Grondona Maradona porta sfiga: “Iettatore va via e Messi segna”

next