“Ora pensiamo solo al girone. Non vogliamo discutere del futuro del mister Roy Hodgson perché al momento le cose stanno andando bene, sarebbe inappropriato parlarne adesso ma io sono un grande fan di Roy”. Chi parla è Greg Dyke, presidente della Football Association, in riferimento alla situazione contrattuale di Hodgson che sarebbe ancora in bilico. La permanenza del ct sulla panchina della Nazionale potrebbe dipendere dal passaggio del turno da parte degli inglesi inseriti nel girone con Italia, Costa Rica e Uruguay.

Lo stesso presidente Dyke ribadisce come al momento la concentrazione della Football Association sia rivolta solo al Mondiale: “Ora pensiamo solo a superare il girone e poi vedremo, sicuramente abbiamo aspettative moderate perché il gruppo è molto difficile”. Per gli inglesi sarà un esordio di fuoco: ad attenderli a Manaus c’è l’Italia, il 15 giugno a 00.00.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brasile 2014, l’uruguaiano Suarez si allena a parte per esserci contro l’Inghilterra

next
Articolo Successivo

Brasile 2014, il sogno di Messi: “Voglio vincere il Mondiale”

next