Parte di una palazzina a Caccamo, in provincia di Palermo, è crollata in seguito ad un’esplosione dovuta probabilmente ad una fuga di gas. Una donna di 82 anni, Benedetta Sunseri, è stata trovata morta sotto le macerie dai soccorritori. Sul posto, in via Massimo D’Azeglio sono arrivati vigili del fuoco e carabinieri. Lo scoppio ha distrutto i vetri delle case vicine all’abitazione.

Il crollo è avvenuto poco dopo le sette di questa mattina. Sul posto sono stati intervenuti anche i pompieri del Nucleo Saf e del Nucleo cinofili specializzati nella ricerca di dispersi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Immigrati, Lampedusa candidata al premio Nobel per la Pace

next
Articolo Successivo

“Grillo indagato per istigazione militari a disobbedire a leggi”. Ma non a Genova

next