Greco al Liceo classico, matematica allo Scientifico, lingua straniera al liceo linguistico e pedagogia al liceo pedagogico: sono queste alcune delle materie scelte per la seconda prova scritta della Maturità 2014 e contenute nel decreto firmato dal ministro dell’Istruzione Maria Chiara Carrozza.  Il decreto individua, inoltre, le materie affidate ai commissari esterni nella scelta delle quali è stato seguito, laddove si è rivelato opportuno, il criterio della rotazione delle discipline. Anche quest’anno dirigenti scolastici e insegnanti presenteranno on line la domanda di partecipazione agli Esami di Stato in qualità di presidenti di commissione e di commissari d’esame. Le prove scritte si terranno mercoledì 18 giugno 2014 (prima prova) e giovedì 19 giugno 2014 (seconda prova).

Gli studenti degli istituti tecnici e professionali potranno svolgere la seconda prova in forma scritta o grafica, utilizzando, eventualmente, anche i laboratori dell’istituto. Le materie scelte sono: per l’istituto tecnico commerciale (ragionieri) economia aziendale; per l’istituto tecnico per geometri estimo; per l’istituto tecnico per il turismo, tecnica turistica; per l’istituto tecnico industriale elettronica e telecomunicazioni, elettronica; per l’istituto tecnico industriale elettrotecnica ed automazione, elettrotecnica; per l’istituto tecnico industriale (informatica), informatica generale e applicazioni tecnico-scientifiche; per l’istituto professionale per agrotecnico, economia agraria; per l’istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione, alimenti e alimentazione; per l’istituto professionale per i servizi sociali, psicologia generale e applicata; per l’istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche, tecnica della produzione e laboratorio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Shoah, oggi in classe si celebra il funerale della memoria

next
Articolo Successivo

Senza la cultura informatica non bastano le tecnologie

next