“E’ assolutamente insoddisfacente il modo in cui Renzi stasera ha liquidato i rilievi sulle tessere false. Non è un temporalino passeggero, ma una cosa gravissima”. E’ una delle critiche che Marco Travaglio muove al sindaco di Firenze, soffermandosi anche sui nuovi scenari all’interno del Pd: capibastone sparsi per il territorio che regolano il tesseramento e correnti interne che si fanno una guerra silenziosa e spietata. Altro punto debole: il rapporto politica-affari e il “dimmi con chi vai e ti dirò chi sei”. E il vicedirettore del Fatto passa in rassegna delle figure del Pd passate sul carro di Renzi: da Fassino a Latorre fino a Chiamparino. “Queste presenza non potrebbero diventare un abbraccio mortale e soffocante nel momento in cui Renzi volesse attuare le cose che dice?”, chiede Travaglio

Il Fatto Economico - Una selezione dei migliori articoli del Financial Times tradotti in italiano insieme al nostro inserto economico.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Dragoni: “Ligresti, il grande assicuratore”

next
Articolo Successivo

Sud Italia: c’è chi resta e chi torna (nonostante tutto)

next