All’uscita da un ristorante in zona Pegli a Genova, il presidente del Genoa Enrico Preziosi viene avvicinato da Valerio Arrichiello, giornalista del Secolo XIX che voleva avere notizie sul futuro dei rossoblu dopo alcune indiscrezioni su una possibile cessione della società. Ma a Preziosi non è piaciuto il blitz, tant’è che prima prende a calci il cronista e poi gli strappa la telecamera per distruggerla al suolo. La Figc ha aperto un’inchiesta sull’accaduto e ha acquisito il filmato (immagini prese da youtube)

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Droga al Nord, il commissario Bertoldi e l’attacco a Saviano

prev
Articolo Successivo

“Fuori i fascisti dalla Garbatella”. Alemanno contestato a Roma

next