Giallo a Roma. Un uomo di 62 anni è stato ucciso questa mattina in strada, poco prima delle 7, con un colpo di pistola alla testa. La vittima, incensurata, stava tornando a casa dopo aver portato fuori i cani. Sulla vicenda indagano gli agenti della Squadra mobile.

Claudio D’Andria viveva nella Capitale ed è stato freddato sotto la sua abitazione in via Giorgio Morandi, in zona Tor Sapienza. Al momento non ci sono elementi evidenti sul movente dell’omicidio, per questo si indaga sul passato e sulle amicizie dell’uomo, custode comunale in pensione.

Gli autori dell’omicidio, secondo quanto emerge dalle prime testimonianze raccolte dagli investigatori, potrebbero essere state due persone arrivate in strada a bordo di uno scooter. “E’ sempre stata una persona riservata ma gentile”, spiegano alcuni vicini di D’Andria, che era separato da anni dalla moglie e viveva con la madre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Little Tony morto, si è spento a Roma l’interprete di “Cuore matto”

next
Articolo Successivo

Inchiesta trans, Marrazzo: “Colpite la mia famiglia e la mia dignità”

next