I guardiani dell’euro trovano un accordo su un possibile aiuto all’Italia e sulla facilitazione delle condizioni per i prestiti di emergenza alla Spagna. Il Cancelliere tedesco Angela Merkel, allenta la resistenza all’aumento dei passi considerati necessari per contenere la crisi del debito. I mercati finanziari reagiscono con un deciso rialzo.

Ospite in collegamento: Fabio Scacciavillani – Capo economista del Fondo di investimento sovrano dell’Oman da Isernia: “Questa euforia che si è diffusa dopo il vertice è veramente qualcosa di risibile, che Alfano, Bersani, Casini e tutta la casta si abbraccino come se avessero segnato un rigore al 90esimo è a dir poco prematuro”.


Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Una strategia europea contro l’evasione fiscale

next
Articolo Successivo

L’ultima occasione di Monti

next