“Faremo una piccola Norimberga ai partiti” con queste parole Beppe Grillo si scaglie contro la politica, “dovranno restituire tutti i soldi pubblici e poi fare dei lavori socialmente utili”. Nel corso della presentazione della lista del Movimento 5 Stelle a Borgomanero, provincia di Novara, il comico genovese attacca D’Alema, Veltroni, Vendola e la Lega. Grillo ha parole più gentili per il Bossi della prima ora: “Era eccezionale quando andava in giro in canottiera, poi il sistema l’ha fatto marcire”. Durante il comizio si è parlato anche di tasse: “E’ giusto pagar le tasse, ma vogliamo sapere a cosa servono queste tasse, se sono utilizzate per comprare aerei da guerra – ha affermato Grillo – e per costruire cementifici io non voglio pagarle” di Cosimo Caridi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Un Pulitzer per Formigoni

next
Articolo Successivo

Lazio, padiglione Vinitaly affidato senza gara Le opposizioni: “Procedura anomala”

next