I commenti al post sul signoraggio del vicepresidente dell’Adusbef qui sul FQ sono stati talora molto tranchant. Devo ammettere che anche io mi sono lasciato prendere dal clima.

Allora per rimediare alla caduta di stile vorrei offrire  nel mio blog lo spazio che meritano due giganti del pensiero signoraggista i quali hanno di recente eccitato la platea ad un convegno sul tema organizzato dall’ On. Domenico Scilipoti.

Le loro esternazioni  sulla finanza, le accise, la flat tax al 25%, la confisca penale delle banche centrali (peccato siano già pubbliche), gli spread, la vita da miliardari cui si aspira (per svaligiare tutti i negozi del centro, pare), l’aereo privato, le borse Chanel, la galera a Monti e tante altre perle di saggezza costituiscono un patrimonio intellettuale dell’ umanità che illumina il buio i in cui siamo precipitati in questo scorcio di XXI secolo.

Godiamoci tutti in religioso silenzio questo video sublime:

L’Esperta di Finanza e l’Uomo Tabu’ che la pervade

Amoreeeeeee, che cos’e’ lo spread del Bund? E la riconversione planetaria? Boh! Nel dubbio sviluppiamoci all’infinito…

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Istat: l’inflazione sale del 4,5% sul carrello della spesa. Rialzo più alto dal 2008

next
Articolo Successivo

Tesoro: assegnati Bot per 12 miliardi, crollo dei tassi. Piazza Affari positiva

next