/ Mafie / Cosa Nostra

di F. Q. | 23 ottobre 2017

Marcello Dell’Utri, “il concorso esterno è un reato grave”: il no della Cassazione alla liberazione anticipata

La Suprema corte ha giudicato corretto il parere contrario alla scarcerazione emesso il 14 febbraio 2017 dal tribunale di Sorveglianza di Bologna, quando l'ex senatore di Forza Italia era ancora detenuto in Emilia-Romagna. Una sentenza fondamentale visto che gli ermellini considerano il reato "conseguenza della generale funzione incriminatrice dell’art.110 c.p." e non "creazione giurisprudenziale". Smentita, dunque, l'interpretazione della Cedu sul caso Contrada

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×