/ Lavoro & Precari

di Gianmarco Aimi | 19 gennaio 2017

Piacenza, Alibaba vuole costruire uno stabilimento. Ambientalisti e sindacati: “Sfruttamento del suolo e del lavoro”

(150130) -- HANGZHOU, Jan. 30, 2015 (Xinhua) -- File photo taken on March 25, 2014 shows a staff member working at Alibaba Group's Xixi base in Hangzhou, capital of east China's Zhejiang Province. Alibaba shares plunged Thursday as the Chinese e-commerce giant's quarterly report showed weaker-than-expected sales growth. The Hangzhou-based company, which operates China's largest online shopping sites Tmall and Taobao, said sales on its platforms reached 787 billion yuan in the fourth quarter. Alibaba posted a 40-percent jump in sales to about 4.2 billion US dollars, lower than what analysts were expecting. On Thursday, Alibaba shares closed down 8.8 percent at 89.77 US dollars, further down after a four-percent drop on Wednesday. (Xinhua/Ju Huanzong) (lfj)
Il leader mondiale del commercio elettronico ha chiesto una concessione per trasformare una enorme zona agricola di 960mila metri in area industriale. Un investimento da 200 milioni di euro, in grado di portare 700 nuovi posti di lavoro. "Un non sviluppo basato su lavoro non qualificato ed esposto alle peggiori dinamiche di sfruttamento" senza contare "l'aumento del traffico"

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×