/ / di

Luca D'Auria Luca D'Auria

Luca D'Auria

Avvocato e docente di Diritto

Sono nato a Milano nel 1969, avvocato penalista del Foro di Milano e docente di diritto all’Università San Raffaele.

Approfondisco materie filosofiche e sono autore di articoli di diritto e saggi tra cui: Il Giudizio Universale (dallo spiritismo alla matematica nel giudizio criminale); Le verità immorali, Tre incursioni filosofiche nel mondo della giustizia e Il dramma del giudicare (una ricerca antropologica sulla figura del giudice dinnanzi al complesso rapporto tra diritto e giustizia applicata).

Interverrò per commentare fatti giudizialmente rilevanti con particolare riferimento al loro profilo giuridico, criminologico e filosofico-antropologico.

Blog di Luca D'Auria

Giustizia & Impunità - 18 agosto 2017

Giustizia, un regno in cui il delitto è merce

Si è conclusa la carovana per la giustizia del Partito radicale con il supporto dell’Unione delle Camere penali, l’associazione degli avvocati penalisti. Hanno girato per la Sicilia sostenendo l’esigenza della riforma del diritto penitenziario e cioè del sistema di vita nelle carceri. Ma non solo. Ed è proprio su questo “altro” rispetto al tema carcerario […]
Giustizia & Impunità - 5 agosto 2017

Processo penale, come la società può influenzare le scelte dei giudici

La giustizia penale non è un corpo estraneo alla società ed alle sue dinamiche più profonde. Pensare il contrario sarebbe un grave errore; almeno decisivo come quello di ammettere questa osmosi continua tra processo e società, senza però comprendere quali siano le pulsioni che realmente contraddistinguono l’epoca di riferimento. Sarebbe, ad esempio, fuorviante pensare che, […]
Giustizia & Impunità - 27 luglio 2017

Yara, strage di Erba e dna: come l’effetto Csi ha compromesso la nostra idea di giustizia

“Elementare Watson” era l’adagio con cui si concludeva una delle serie più fortunate di romanzi gialli della storia della letteratura mondiale. Ed elementare sarebbe dire che il diritto penale e il diritto processuale penale, cioè le regole attraverso cui si esercita la giustizia, siano, da un lato indicatore di ciò che non si può fare […]
Giustizia & Impunità - 23 luglio 2017

Yara Gambirasio, cosa farei se fossi l’avvocato di Bossetti?

Se fossi l’avvocato di Massimo Bossetti; se fossi al posto dell’amico Claudio Salvagni, cosa farei? Come preparerei il ricorso in Cassazione? Il racconto del processo dice che è la causa del decennio. Ogni volta la giustizia pop utilizza queste categorie. Però, in effetti, lo può essere, a una condizione e cioè che si abbia il […]
Giustizia & Impunità - 18 luglio 2017

Yara Gambirasio, tutti i dubbi sulla condanna di Massimo Bossetti

Massimo Bossetti è stato condannato all’ergastolo anche dalla Corte di Appello. Una considerazione: quale regola seguire nei processi qualora non sia possibile il contraddittorio sulla prova? La difesa aveva chiesto una nuova perizia sul Dna che incastra il muratore. L’avvocato di Bossetti ha gridato a gran voce come quella prova genetica, ancorché presentasse una traccia […]
Giustizia & Impunità - 29 giugno 2017

Consip, la giustizia pop che gioca all’abisso delle pseudo-verità

E’ stato bello, anzi bellissimo, trovare, come Severino Boezio nel Cinquecento dopo Cristo, la consolazione nella filosofia. Nel suo De Consolatione Philosophiae, l’Autore medioevale identifica nella conoscenza somma (la filosofia, appunto) la chiave attraverso cui capire e sopportare le anomalie del suo tempo; una sorta di musa femminile a cui attaccarsi come ancora di salvezza […]
Società - 21 giugno 2017

Omicidio Varani, Prato muore suicida in cella: si può provare pietà per un carnefice?

Una vita umana è una vita umana. Gli ultimi saranno i primi. Perdona gli altri come perdoneresti te stesso. Sono considerazioni etiche mai troppo ripetute e ricordate. Sono il fondamento della nostra civiltà. Il diritto occidentale ha rifiutato ogni forma di vendetta nei confronti di chiunque, anche del criminale, proprio perché la sua struttura, come direbbe Marx, […]
Società - 19 aprile 2017

Giustizia pop: Mc Justice o Crime King, scegli il tuo fast food del crimine

La giustizia e il diritto come burger pieni di salse gustose. Il delitto, la faccia del criminale, la macchia di sangue, le manette invocate contro il “colletto bianco” che ha tradito i risparmiatori, l’ultima legge anti corruzione, il fumetto del buono e quello del cattivo, il terrorista che si fa intervistare con aria beffarda come […]
Società - 5 aprile 2017

Marijuana, ‘un chilo per uso terapeutico’. L’assoluzione è un buon segnale

Cominciano ad aprirsi le maglie o meglio le gabbie della grande ipocrisia: non è ancora il momento di liberalizzare le droghe leggere come i Radicali vogliono da anni ma, forse, qualche passo in avanti comincia a farsi. A Genova un uomo è stato assolto perché la perizia ha dimostrato che la marijuana che deteneva non […]
Cronaca - 31 marzo 2017

Alatri, il presunto assassino andava aiutato perché tossicodipendente

Quella della morte di Emanuele Morganti è una bruttissima storia: una vicenda di droga consumata in grandi quantità e di misteri legati all’abuso di sostanze stupefacenti. Mario Castagnacci viene arrestato con un quantitativo rilevante di cocaina e altri stupefacenti. Viene rilasciato perché dichiara l’uso di gruppo. Il che sta a significare che si dichiara tossicodipendente. Poi, il […]
Consip, Alfredo Romeo torna libero: Riesame annulla misura cautelare. E ora Tiziano Renzi spera nello stop all’inchiesta
Uno bianca, il giudice dà l’ok a Occhipinti: andrà una settimana in hotel in Val d’Aosta. “E’ viaggio per esercizi spirituali”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×