IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Michele Emiliano

Michele Emiliano Michele Emiliano

Michele Emiliano

Sindaco di Bari

Sono nato a Bari il 23 luglio del 1959. Poi la mia famiglia emigrò a Bologna. Lì cominciai a frequentare la scuola pubblica. Sono tornato a Bari nel 1969. A ventisette anni sono andato a fare il pubblico ministero ad Agrigento. Da quel momento mi sono occupato soprattutto di criminalità mafiosa. Nel 1990 ho preso servizio presso la Procura di Brindisi e nel ’96 presso la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari. Nel giugno del 2004 sono stato eletto sindaco di Bari con una lista civica per il centro sinistra che, per la prima volta, ha battuto il centrodestra. Dal 2007 al 2009 sono stato segretario del PD della Puglia e attualmente sono presidente regionale. Il 22 giugno 2009 sono stato rieletto sindaco di Bari.

Post di Michele Emiliano

Politica & Palazzo - 2 ottobre 2012

Più un sindaco è bravo, più le aziende falliscono?

I cittadini di Ceglie del Campo (un quartiere di Bari) chiedono perché il cantiere del loro ponte è fermo. Presto detto. Il patto di stabilità impedisce di pagare le aziende che pure stanno effettuando lavori regolarmente appaltati. I lavori sono fermi perché il Comune di Bari pur avendo 140 milioni di euro in cassa ha […]
Politica & Palazzo - 3 febbraio 2012

Un reato per punire gli abusi dei partiti

Tutti quelli che sapevano ciò che Lusi stava facendo e che ne hanno tratto vantaggio lo dicano subito e senza esitazioni altrimenti quando verranno scoperti il danno per tutti noi sarà enorme. Quelli erano sì soldi di un partito (La Margherita), ma provenivano dai nostri soldi. Il finanziamento pubblico dei partiti è uno sforzo smisurato […]
Politica & Palazzo - 7 agosto 2010

I Comuni come modello riformista

In Italia ci sono più di 8mila comuni e ciascuno di essi costituisce l’unico punto di riferimento per tutti coloro che non contano niente agli occhi di potenti, politicanti, affaristi e soubrette del circo mediatico televisivo del berlusconismo e dell’antiberlusconismo. Con i sindaci si litiga e ci si abbraccia, si progettano i sogni e la […]