IlFattoQuotidiano.it / BLOG / di Greenpeace

Greenpeace Greenpeace

Greenpeace

Organizzazione internazionale no profit

Appesi a una ciminiera o alla guida dei gommoni. In tute di sopravvivenza o travestiti da orango. Nelle strade principali, nelle aule di tribunale e su internet. Siamo attivismo, nonviolenza, confronto, indipendenza e cambiamento. Da piccolo gruppo nato negli anni ‘70 per protestare contro i test nucleari, Greenpeace oggi è diventata un’organizzazione internazionale con milioni di sostenitori e attivisti in tutto il mondo.
Portiamo avanti campagne per proteggere l’ambiente e promuovere soluzioni sostenibili. Siamo impegnati a diffondere una rivoluzione energetica per fermare i cambiamenti climatici. Contrastiamo il nucleare.
Difendiamo gli oceani dalla pesca eccessiva e distruttiva e chiediamo la creazione di una rete globale di riserve marine. Proteggiamo le ultime foreste primarie del mondo. Lavoriamo per il disarmo e la pace.
Ci battiamo per un futuro libero da sostanze tossiche grazie ad alternative più sicure dei composti chimici. Promuoviamo l’agricoltura sostenibile, combattendo gli organismi geneticamente modificati.
Ogni volta che entriamo in azione, lo facciamo per rendere la gente consapevole, spingerla a mobilitarsi, a fare pressione e a ottenere cambiamenti positivi: la partecipazione garantisce il successo delle nostre campagne.
Vogliamo un futuro verde e di pace. E tu?
Sito web: http://www.greenpeace.org/italy

Post di Greenpeace

Ambiente & Veleni - 6 ottobre 2014

L’energia nucleare inglese la paghiamo noi

Il premier giapponese, Shinzo Abe, in visita alla centrale nucleare di Fukushima Il prossimo 8 ottobre, a pochi giorni dalla fine del mandato, la Commissione Ue presieduta dal portoghese Jose Manuel Barroso potrebbe adottare una decisione senza precedenti e autorizzare l’erogazione di aiuti di Stato alla costruzione di due reattori nucleari ad Hinkley Point, nel Regno Unito. La notizia, riportata dallo Spiegel, indica che il  gigante francese […]
Ambiente & Veleni - 24 settembre 2014

Cambiamenti climatici, i due volti di Renzi: ambientalista a New York, ‘sblocca trivelle’ in Italia

“Bellezza è la parola che voglio introdurre nel dibattito sul climate change“. La stessa bellezza che in Italia non vogliamo tutelare, trivellando i nostri mari. “Il cambiamento climatico è la sfida del nostro tempo. Lo dice la scienza: non c’è tempo da perdere, la politica deve fare la propria parte“. È per questo che abbiamo deciso di […]
Ambiente & Veleni - 5 settembre 2014

Francia, 55 attivisti condannati: protestavano per un avvenire migliore

greenpeace E’ di due mesi la condanna con la condizionale per 55 attivisti di Greenpeace, tra cui 7 italiani, per l’azione di protesta alla centrale nucleare di Fessenheim in Francia dello scorso marzo, come parte di una più ampia protesta che si è svolta in tutta Europa. Sembra sia inedita la rapidità della decisione del giudice del […]
Ambiente & Veleni - 31 luglio 2014

Difesa dell’ambiente e democrazia: cattive notizie dall’India

Ci arriva ieri la notizia che due attivisti di Greenpeace India, Akshay Gupta e Rahul Gupta sono stati arrestati dalla polizia di Singrauli nello Stato del Madhya Pradesh. Nella notte agenti di polizia hanno perquisito senza mandato la guest house dove alloggiavano insieme ad altri tre attivisti, che sono anch’essi stati minacciati di arresto per le proteste […]
Ambiente & Veleni - 24 luglio 2014

Costa Concordia nel Santuario dei Cetacei: #sorvegliataspeciale anche dai delfini

costa-greenpeace Il tempo ottimo, il mare calmo e un lieve vento di maestrale facilitano il viaggio della Costa Concordia, scortata anche dalla barca Maria Teresa, con a bordo gli esperti di Greenpeace e Legambiente – impegnati nell’operazione “Costa ti tengo d’occhio” –  che seguono la fase di trasferimento del relitto dall’isola del Giglio a Genova, a tutela del mare del Santuario […]
Ambiente & Veleni - 23 luglio 2014

Costa Concordia, #sorvegliataspeciale fino a Genova

concordia-gp È partita per il suo ultimo viaggio la Costa Concordia. Al suo seguito, a distanza di sicurezza stabilita dalla Guardia Costiera, gli esperti di Greenpeace e Legambiente seguono la fase di trasferimento del relitto, a tutela del mare e dell’ecosistema del Santuario dei Cetacei. L’operazione si chiama “Costa ti tengo d’occhio” e vuole essere una voce indipendente di monitoraggio delle operazioni. […]
Ambiente & Veleni - 5 giugno 2014

Giornata mondiale dell’Ambiente: Obama annuncia, la Cina risponde. L’Europa che fa?

Oggi è la 42esima Giornata Mondiale dell’Ambiente, una iniziativa promossa dall’Assemblea generale delle Nazioni Unitesin dal 5 giugno 1972. Quest’anno è dedicata alla difesa delle piccole isole che rischiano di scomparire a causa dell’innalzamento degli oceani e degli sconvolgimenti atmosferici provocati dai cambiamenti climatici. Mai come quest’anno tale ricorrenza si intreccia con la politica globale. I cambiamenti […]
Ambiente & Veleni - 20 maggio 2014

Petrolio: Prodi e l’insana idea di trivellare l’Adriatico

Con un editoriale sul quotidiano Il Messaggero, Romano Prodi delinea per il nostro Paese una strategia di sfruttamento intensivo delle risorse di idrocarburi presenti in Adriatico. “Quel mare di petrolio che giace sotto l’Italia” appare tuttavia più un contributo estemporaneo e poco ragionato a un dibattito immaturo (parlare di scenari energetici in Italia è un po’ […]
Ambiente & Veleni - 16 aprile 2014

Cambiamenti climatici: se la Cina fa sul serio sulla riduzione del carbone

Le misure che la Cina sta varando per ridurre l’uso del carbone come fonte energetica, adottate principalmente per abbattere l’inquinamento atmosferico, potrebbero rivelarsi decisive per scongiurare gli effetti più drammatici del cambiamento climatico. La scorsa settimana l’Ipcc – il braccio scientifico dell’Onu sui cambiamenti climatici – riunito a Berlino, ha evidenziato come le emissioni di […]
Ambiente & Veleni - 1 aprile 2014

Centrale Enel Porto Tolle, una prima vittoria contro il Giano bifronte

Il 20 luglio 2011 mi trovavo davanti al Consiglio Regionale Veneto, sul Canal Grande a Venezia, con altri attivisti di Greenpeace. Ormeggiammo delle ‘tope’ , imbarcazioni tipiche della laguna veneta, davanti l’ingresso di Palazzo Ferro Fini. Erano cariche di carbone. Aprimmo striscioni di protesta con il messaggio: “Il carbone pulito non esiste”. Quel giorno il […]