Brutto incidente per Valentino Rossi nel tardo pomeriggio di ieri. Durante una sessione di allenamento su una moto da cross nei pressi di Pesaro, il pilota della Yamaha è stato protagonista di una caduta, valsagli un trauma toracico-addominale con conseguente ricovero in osservazione all’ospedale “Infermi” di Rimini. I primi esami clinici hanno escluso la frattura, come rende pubblico la stessa Yamaha in una nota: il pilota “ha riportato un leggero trauma toracico addominale ma non sono state riscontrate fratture in nessuna parte del corpo, tantomeno serie patologie traumatiche”.

Secondo quanto riportato dall’ultimo bollettino medico, l’evoluzione delle condizioni è positiva e, come riferisce la casa motociclista, “Valentino continuerà a ricevere trattamenti per il dolore nel corso delle prossime 12 ore e, nel corso della giornata, sarà sottoposto a test diagnostici di routine. Se i risultati saranno positivi, sarà dimesso dall’ospedale in giornata“.

Continua, quindi, il periodo sfortunato per il 9 volte campione del mondo, reduce dalla caduta nel finale della gara di Le Mans a tre curve dal traguardo. Differentemente al resto dei piloti, il pesarese non ha partecipato alla giornata di test in programma lunedì a Barcellona per decisione della stessa casa motociclistica ed ha trascorso un paio di giorni a Tavullia, riprendendo la preparazione fisica e ritornando in sella per la sessione di allenamenti.