Dall’ospedale Santo Spirito di Roma, dove è stata ricoverata, Rita Sverdigliozzi, vice questore aggiunto e dirigente della Squadra mobile di Pisa, racconta il tentativo di rapina subito nel centro di Roma. Dal quale si è difesa bloccando il rapinatore che aveva accostato la sua auto rompendole il finestrino. “Sono scesa e gli sono saltata addosso, anche se sono incinta. Un po’ incosciente, ma è il nostro mestiere”. A dar man forte alla collega è giunta una squadra del reparto mobile di Napoli, che ha arrestato il rapinatore.