Siete entusiasti? Lo so che vi alzate la mattina urlando di gioia: “Grazie a Dio, c’è Donald Trump!”.

Va beh… Alcuni hanno paura, perché si mormora che Trump si masturbi sulla valigetta blindata col pulsante rosso della guerra nucleare… Lo so che fa piangere vedere come tratta Melania, lo so che è un evasore fiscale neofascista, razzista, xenofobo al comando del più grande esercito della storia… Ma bisogna saper vedere il bicchiere mezzo pieno! Suvvia!
Cazzo ragazzi, se siete di sinistra come minimo dovete avere un orgasmo al giorno! Ma li avete visti i manifestanti anti-Trump? Avete visto le ragazze in corteo?

Adesso non venitemi a dire che le ragazze in corteo non c’entra se sono più o meno belle… Che palle, qui col politically correct non si può dire niente… Mi spiego: le ragazze belle nei cortei sono un essenziale marcatore dello stato di salute del movimento. Più il Movimento è all’attacco, più belle ragazze in corteo. Poi tu puoi dirmi che non è un criterio scientifico. Va beh… Ma c’eri nel 68? Era una cosa spaventosa. C’erano ragazze che non erano solo bellissime, erano anche il top spirituale, erano icone. E avevano la minigonna che fino ad allora non s’era mai vista!
Quindi ti certifico che il movimento radicale di opposizione selvaggia è ripartito. Grazie a Trump. Che non sembra neanche un presidente vero. Sembra inventato da Travaglio.
Noi pensavamo che Berlusconi fosse il massimo inarrivabile. Era solo un provinciale!

Trump è l’assoluto: è al potere da una manciata di giorni e ha già liberalizzato la tortura, ripristinato il diritto delle persone mentalmente disturbate di comprare armi da fuoco a ripetizione, sta cercando di fermare l’assistenza medica per gli sprovvisti di assicurazione… E poi quel gioiello: bloccare l’ingresso negli Usa a tutti i cittadini provenienti da 7 paesi a maggioranza musulmana. Migliaia di persone col visto, addirittura con la carta verde, arrestate negli aeroporti… Rimpatriati… Tra questi registi iraniani, scienziati yemeniti, ricercatori, imprenditori… Sei musulmano che vieni da uno di quei paesi musulmani? Via! Sciò! Raus!

Si alza la mattina e telefona al presidente dell’Iran, fa una pernacchia e mette giù. Poi telefona al presidente del Messico: cazzo fai? Non l’hai ancora costruito ‘sto muro? Guarda che se non la smetti di mandarci qui farabutti messicani vengo a prenderti con i marines! Poi scoreggia e mette giù. Poi telefona al presidente australiano e lo fa una pezza: checcazzo hai firmato con Obama? Che ci dobbiamo prendere un po’ dei vostri rifugiati? Col cazzo!!! È un’accordo di merda e mi ci pulisco il culo!
Poi twitta che bisogna iniziare a trattare le altre nazioni a calci e sputazza in faccia, che così imparano chi ce l’ha più lungo. Fanculo!

Qui viene fuori un Movimento mondiale da paura!

C’è solo un problemino: il 45% degli statunitensi è a tutt’oggi entusiasta di Trump. Anzi di più!!! Il momento erotico più alto degli ultimi decenni è stato quando Trump ha annunciato che ha fatto paura alle case automobilistiche e s’è fatto costruire tre fabbriche di auto Usa per gli Usa. E ha pure telefonato a quelli degli F16 e gli ha tirato giù 700 milioni di euro dalla fattura. La tecnica Trump è geniale ed elegante. Gli dice: se fai lo stronzo ti bombardo!

Trump fa paura. E i suoi elettori godono. Stanno davanti alla tv, nelle loro cazzo di casette a schiera con giardinetto, nei loro palazzoni di periferia con più spacciatori che topi, bevono 12 lattine di birra alla volta, ruttano, si scaccolano e ogni tanto urlano: “Dai così! Sei una bestia sanguinaria! Stermina gli scarafaggi!”. Poi scaracchiano, sputano snaricciano sulla manica e si mangiano un altro hot dog di carne di suino geneticamente modificato, tirato su a napalm e schiaffi per evitargli il pericolo di avere un pensiero positivo. Loro sono convinti che il maiale umanitario ti danneggia il pancreas… E prima di andare a letto i trigliceridi crudeli se li fanno direttamente in vena.

Cosa volete pretendere da gente che non ha ancora capito una cosa semplice come la pizza. Avete presente come la fanno? Una brodazza di sottilette di formaggio riciclato e rifuso e salsa di kectciup buttata barbaramente sopra una focaccia isterica preventivamente annegata nell’olio di struzzo estratto con le trieline bollenti. Che lo struzzo è ancora vivo, che se urla è meglio.
E va bene così! Questi esseri umani sono perduti, non c’è niente da fare! Hai voglia a spiegargli l’alimentazione equilibrata. Vogliono i coloranti! Hanno il palato foderato di merda plastica, hanno delle emorroidi che sembrano tonni, aspettativa di vita a 70 anni ma a 50 fanno già schifo. Si vogliono suicidare in massa? Ce ne faremo una ragione.
Moriranno di infarto dopo aver picchiato le mogli per imitare le nuove frontiere della libertà russa (grazie amico Putin!). Ammazzatevi pure!

Non verremo al vostro funerale… saremo in corteo e dopo a mangiare lasagne alla bolognese e bere barolo. Cose che voi poveretti elettori di Donald non potete capire neanche se ve le spieghiamo.
Da noi B. aveva promesso un milione di posti di lavoro e ci ha lasciato con una crisi devastante e i ristoranti pieni di disoccupati. Mi vien da ridere a pensare quel che succederà alla prima potenza mondiale. Grande culo, grande tonfo.