Almeno sette persone sono morte e altre 14 rimaste ferite quando un famoso ponte sospeso pieno di turisti è crollato in un’area rurale della Colombia centrale. E’ successo ieri, lunedì 9 gennaio, vicino alla città di Villavicencio, capoluogo del dipartimento di Meta sulle rive del fiume Guatiquía, 75 km a sudest della capitale Bogotà.

Grande attrazione turistica, il ponte – secondo le autorità – potrebbe essersi capovolto a causa di un sovraccarico nel corso di una affollata tre giorni di fine settimana di vacanza. I funzionari locali affermano che il numero delle vittime potrebbe salire, perché le lesioni subite dalle persone cadute in una gola profonda 80 metri sono state gravi. I vigili del fuoco accorsi per prestare soccorso affermano che i morti comprendono cinque adulti e due minori.