“Sono sereno, e affronto questo passaggio delicato affidandomi a Dio e alla straordinaria professionalità dei medici e del personale del San Raffaele. Seguo da qui le vicende politiche in vista dei ballottaggi, e chiedo a tutte le donne e gli uomini di Forza Italia il massimo impegno per far prevalere i candidati del centro-destra ovunque siano in campo”. Silvio Berlusconi, in una dichiarazione diffusa dall’ufficio stampa del suo partito, parla dell’intervento alla valvola aortica al quale sarà sottoposto la settimana prossima. Il suo comunicato arriva all’indomani delle parole del medico personale Alberto Zangrillo, che aveva riferito come l’ex presidente del Consiglio fosse “arrivato in ospedale in condizioni molto severe” e avesse “rischiato la vita“.

Ma nel comunicato riserva spazio anche alla politica. Oltre a ricordare che seguirà dall’ospedale milanese il secondo turno delle amministrative, sottolinea che Forza Italia “è pienamente operativa nei suoi organismi nazionali e periferici ed è perfettamente in grado di operare in questi giorni di mia forzata assenza“. Peraltro l’affaticamento dovuto all’impegno politico delle ultime settimane ha suscitato la reazione della primogenita Marina, che si è scagliata contro l’incapacità del cerchio magico di percepire la gravità delle sue condizioni di salute. Arrivata al San Raffaele intorno alle 14, la presidente di Fininvest e di Mondadori ha assicurato che l’umore del padre “è buono”.

Nel comunicato, poi, Berlusconi ha ringraziato “tutti coloro che mi hanno fatto pervenire manifestazioni di affetto ed espressioni augurali, mi hanno davvero commosso. Non dimenticherò le parole di amici – continua – di esponenti politici, di collaboratori di una vita di lavoro, dei moltissimi sostenitori che mi hanno fatto sentire la loro vicinanza con calore straordinario”.