Da settimane, a Hollywood, non si parlava d’altro: chi è l’attore famoso sieropositivo e che ha cambiato decine di partner senza mai rivelare la sua malattia? Non era il solito gossip hollywoodiano, perché in ballo c’era una malattia che è ancora circondata da uno stigma sociale incredibile. Se poi aggiungiamo la fama del signore in questione (e il segreto custodito gelosamente nonostante il cambio di partner sessuali), il caso è creato.

Ora, però, il mistero sia stato svelato, almeno secondo il solitamente informatissimo sito di gossip TMZ: l’attore sieropositivo sarebbe Charlie Sheen. L’attore, membro di una delle famiglie più note della settima arte (il padre è Martin Sheen, il fratello è Emilio Estevez), era già stato al centro di scandali legati all’abuso di alcol e droga, e più volte era anche stato arrestato dalla polizia per risse, guida in stato di ebrezza e percosse alla sua compagna. Nel 2011, l’attore era stato licenziato dalla Warner Bros ed estromesso dalla sitcom di successo Due uomini e mezzo, di cui era co-protagonista. La decisione era arrivata dopo l’ennesimo colpo di testa, con Sheen che aveva promesso di intraprendere un percorso di riabilitazione per uscire dalla dipendenza di alcol e droghe, salvo poi fare marcia indietro e attaccare pubblicamente Chuck Lorre, creatore della serie. E pensare che la Cbs aveva persino sospeso lo show per permettere a Sheen di disintossicarsi, una scelta che però aveva fatto arrabbiare ancora di più l’attore, che per interpretare la sitcom intascava un paio di milioni a episodio. Al posto di Sheen, era poi arrivato Ashton Kutcher, co-protagonista della serie con Jon Cryer fino alla conclusione della sitcom.

L’annuncio ufficiale della sieropositività di Sheen dovrebbe arrivare nelle prossime ore, con una dichiarazione in diretta dello stesso attore durante la trasmissione Today della Nbc. Quello che succederà dopo è tutto da scoprire, visto che dalle parti di Hollywood già si parla di probabili cause legali intentate dalle sue tante partner, ignare della sua malattia e dunque a rischio contagio. Di sicuro, Sheen ha avuto varie relazioni importanti e mogli: negli anni Ottanta ha avuto una figlia da Cassandra Jade; nel 1990 si è chiusa nel peggiore dei modi la relazione con la collega Kelly Preston (l’attore le aveva sparato accidentalmente); nel 1995 si è sposato con Donna Peele, divorziando un anno dopo; il matrimonio successivo è stato quello con l’attrice Denise Richards (divordiando nel 2006), madre di altre due figlie di Sheen, Sam J e Lola Rose; nel 2008 nuove nozze con Brooke Mueller, da cui sono nati i gemelli Bob e Max, fino al divorzio del 2011.
Per Charlie Sheen, bad boy per eccellenza, sempre al centro di eccessi, abusi e scandali, si preannuncia un periodo difficile e, insieme alla sua gravissima malattia, dovrà affrontare la macchina da guerra dei media americani.

Qui il video della confessione in diretta tv di Charlie Sheen