“Le icone non cambiano, i capolavori non hanno bisogno di restyling”. Con queste parole Roberto Giolito, il responsabile del design Fiat, spiega la “nuova 500” alla vigilia del suo 58esimo compleanno, l’ottavo della versione moderna. In realtà, più che di un’auto nuova si tratta di un aggiornamento – dovuto, vista l’età del modello – che non tocca i pannelli di carrozzeria ma le luci, i paraurti e la plancia, che ora incastona al suo centro un grande touchscreen (nella foto in basso, il confronto fra la versione 2007, a sinistra, e quella 2015). Nuove possibilità di personalizzazione, con sei carrozzerie decorate “Second Skin“, due colori esterni inediti (corallo e vinaccia) e due motori aggiornati, il 1.2 69 CV Eco e il 1.3 Multijet Euro 6. Per il resto, la meccanica rimane invariata, se si esclude un potenziamento dell’impianto frenante. Più ricca invece l’offerta tecnologica, che ora comprende il sistema multimediale Uconnect Live. In vendita da questa sera,  nella “500 Night” delle concessionarie Fiat, a prezzi invariati: da 13.600 euro.

Fiat 500 confronto