Nessuno sciopero dei benzinai in autostrada. La protesta, che sarebbe dovuta iniziare oggi, 4 aprile, alle 22 per finire alla stessa ora del 6 maggio, è stata sospesa. E’ l’esito della riunione al Ministero dello Sviluppo Economico tra i rappresentanti della categoria e il governo. Nel corso dell’incontro sono stati esaminati i vari interessi dei gestori e, informa una nota del Ministero, “di essi si auspica una adeguata considerazione nel Piano di ristrutturazione. A fronte della richiesta da parte del ministero di una conseguente rivalutazione delle iniziative sindacali relative all’imminente sciopero di due giorni della distribuzione di carburanti in autostrada, le Associazioni hanno valutato positivamente la richiesta, e ne hanno annunciato la sospensione”.

L’incontro, prosegue il comunicato, si è svolto “su richiesta delle Associazioni sindacali dei gestori degli impianti di distribuzione carburanti operanti sulla rete autostradale, in preparazione della riunione convocata il 13 maggio presso questo Ministero del Tavolo con tutte le parti interessate al Piano di ristrutturazione della rete di aree di servizio presenti in autostrada”.