Un legale alla presidenza di Equitalia: Vincenzo Busa sarà il nuovo presidente. E’ stata questa la scelta dell’Agenzia delle Entrate per il dopo Befera. Busa attualmente è direttore centrale Affari legali e contenzioso delle Entrate. In passato ha a lungo ricoperto, sempre in Equitalia, il ruolo di direttore centrale di Normativa e contenzioso ed è stato anche il direttore regionale del Lazio.

Nato nel 1951, laureato in giurisprudenza, Busa è un dirigente di lungo corso dell’Agenzia, esperto soprattutto di normativa. In passato ha già ricoperto il ruolo di consigliere di amministrazione di Equitalia e componente del Comitato di gestione dell’Agenzia delle Entrate. Ha fatto parte di numerosi Comitati e commissioni di studio presso il ministero delle Finanze e quello dell’Economia. E’ anche stato ispettore del Secit. Attualmente, oltre all’incarico di direttore Affari legali dell’Agenzia, tiene docenze presso la Scuola superiore dell’Economia e le Università di Tor Vergata, Napoli e Perugia.

La scelta di Busa arriva dopo un periodo di impasse determinato dalla “bocciatura” di Luigi Magistro cooptato nel Cda di Equitalia prima della nomina di Rossella Orlandi a direttore delle Entrate. L’indicazione del presidente di Equitalia spetta infatti all’Agenzia delle Entrate e l’arrivo di Orlandi ha determinato un ripensamento rispetto alla prima indicazione di Magistro che ha scelto di farsi da parte.