Dentiere “a prezzi convenzionati” e veterinario gratis per gli iscritti al Club Forza Italia. Perché “la gente si è allontanata dalla politica e se non ci inventiamo qualcosa per recuperarli, è finita”. Vincenzo Leli, presidente del Club Forza Italia del XV Municipio di Roma, ovvero “il primo della capitale”, spiega a La Stampa la strategia per (ri)conquistare elettori e cittadini. Che, una volta presa la tessera del Club, sono stati i primi a chiedere “se avevano diritto a qualche convenzione nei Caf o dal meccanico. Altri hanno buttato lì l’idea del veterinario”. Quella delle dentiere gratis è un vecchio cavallo di battaglia del Berlusconi degli esordi mentre l’idea della cura degli animali risale a tempi più recenti. L’ex premier infatti, nei mesi scorsi, aveva apertamente parlato dell’importanza degli animali domestici per gli italiani. E così si era fatta strada anche l’ipotesi dei circoli Forza Dudù.

Leli non si è lasciato sfuggire il suggerimento degli elettori di Forza Italia. “Qui siamo a Roma Nord – spiega al quotidiano torinese – la zona più benestante della città” dove “la percentuale di abitanti con animali domestici è alta”. Quindi ha stipulato una convenzione con un “amico veterinario”. Risultato: “La prima visita è gratis, dalla seconda gli iscritti hanno un prezzo agevolato. Così anche chi di solito non va dal veterinario, coglie l’occasione per farlo”. Ma veniamo ai numeri. Gli animali domestici degli iscritti del Club nel XV Municipio sono circa 350. “Guardi – spiega Leli – abbiamo 700 iscritti e da un rapido calcolo ho stimato che almeno la metà di loro ha un cane o un gatto. Pensi che su 1.800 famiglie che vivono all’Olgiata abbiamo 200 tesserati: ecco, lì posso dire con certezza che che tutti hanno un animale domestico”. Ma le convenzioni non finiscono qui, perché al Club stanno pensando ad altri sconti. Obiettivo: aiutare gli anziani. Quindi, dice Leli, “sono in contatto con alcuni studi dentistici”. Così, conclude, “i nostri iscritti avranno la dentiera a un prezzo agevolato”.