L’Wren Scott, la compagna di Mick Jagger, è stata trovata morta a New York intorno alle 10 di questa mattina (ora locale). Ex modella e stilista affermata, aveva 49 anni e si è impiccata nel suo appartamento a Manhattan. Mick Jagger si trova in tour in Australia e una sua portavoce ha detto che il cantante “è completamente scioccato e devastato dalla notizia”. A pubblicarla per primo è stato il New York Post. I due erano insieme dal 2001 e non si sa se Scott abbia o meno lasciato un biglietto di addio. Si sarebbe strangolata con una sciarpa appesa a una maniglia. Alla base del gesto potrebbero esserci i debiti della donna. La sua società di moda, infatti, la LS Fashion Ltd., aveva registrato nel 2012 un buco di quasi 6 milioni di dollari. 

Scott è stata trovata questa mattina dalla sua assistente all’ottavo piano del suo lussuoso appartamento al 200 della 11esima Avenue. Aveva ricevuto intorno alle 8.30 un sms dalla stilista che le diceva di passare da casa sua (“Come by”, aveva scritto). Sul suo corpo non sono stati riscontrati segni di violenza, anche se il medico legale non si è ancora formalmente pronunciato. 

Figlia di genitori mormoni, è cresciuta a Roy, in una piccola città nello Utah col nome di Luann Bambrough e ha cambiato nome in L’Wren quando si è lanciata nel mondo della moda a 17 anni. Ha vissuto a Parigi, dove ha lavorato per Thierry Mugler and Chanel. Poi, negli anni Novanta si è spostata in California e ha iniziato la carriera di stilista, che l’ha portata a lavorare a stretto contatto col fotografo Herb Ritts e Karl Lagerfeld.

Ha lanciato la sua prima linea di abiti, Little Black Dress, nel 2006. Apprezzata da molte celebrità, tra cui Julia Roberts e Tom Hanks, è stata indicata anche come la stilista per l’abito da sposa di Angelina Jolie. Madonna che, alla notizia della sua scomparsa, ha dichiarato: “Questa è una perdita orribile e tragica. Sono così sconvolta. Amavo il lavoro di L’Wren ed era così generosa con me”. Scott stata anche costumista sui set di Ocean’s Thirteen, Eyes Wide Shut e Shine a Light, un documentario di Martin Scorsese sui Rolling Stones. La band, ora in tour in Australia, ha annunciato per il prossimo 22 giugno l’unica data europea a Roma