Cucù, il reporter non l’hai ucciso più: beffato Putin

Messinscena dei servizi di Kiev sul dissidente russo Babchenko: “È vivo, sventata operazione di Mosca per eliminarlo”
Cucù, il reporter non l’hai ucciso più: beffato Putin

Un colpo di scena simile non era mai accaduto nella storia contemporanea. Di fronte ai giornalisti attoniti convocati a Kiev nella sede dei servizi segreti ucraini per la conferenza stampa sull’omicidio del giornalista russo Arkady Babchenko, anziché essere mostrate le foto della scena del crimine, si è palesata la vittima. Anzi, la presunta vittima. Gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.