Elezioni politiche 2022, live – Netta vittoria del centrodestra. Conte: “Opposizione feroce se fanno come Orban”. Pd: “Serata triste”

La coalizione guidata da Fratelli d'Italia guiderà il Paese: al centrodestra 111-131 seggi al Senato e 227-257 seggi alla Camera. Il M5s al 16%, Azione-Italia Viva attorno 7%. Il presidente del M5s: "Gruppo dirigente del Pd ha responsabilità". Morani: "Catastrofe dem, ne parleremo a lungo"

Aggiornato: 05:01

  • 05:01

    Camera, scrutinio (dati ufficiali)

    Con 44.361 sezioni scrutinate su 61.417, questi i dati parziali del ministero dell’Interno. Il centrodestra è 44,23%: Fratelli d’Italia 26,48, Lega 8,97, Forza Italia 7,88, Noi Moderati 7,88. Il centrosinistra si ferma al 26,77%: Pd 19,59, Alleanza Verdi-Sinistra 3,71, Più Europa 3,71, Impegno Civico 0,61. Il Movimento Cinque Stelle è al 14,71%, Azione-Italia Viva 7,77, Italexit 1,93 e Unione Popolare 1,43.

  • 04:58

    Senato, scrutinio (dati ufficiali)

    Con 49.418 sezioni scrutinate su 60.399, questi i risultati parziali. La coalizione di centrodestra è al 44,44%: Fratelli d’Italia 26,41, Lega 9, Forza Italia 8,13, Noi Moderati 0,89. Il centrosinistra si ferma al 26,52%: Pd 19,40, Alleanza Verdi-Sinistra 3,61, Più Europa 2,97, Impegno Civico 0,55. Il Movimento Cinque Stelle è al 15%, Azione-Italia Viva 7,71, Italexit 1,89 e Unione Popolare 1,35. 

  • 04:24

    Cucchi, Casini, Lotito e gli altri: chi ha già vinto

  • 03:33

    Affluenza definitiva al 63,91%

    Alle elezioni per il rinnovo del Senato e della Camera ha votato il 63,91% degli aventi diritto. I dati sono relativi a 7.904 comuni su 7.904. Lo si rileva dal sito del ministero dell’Interno. Nella precedente tornata elettorale del 2018 si era recato alle urne il 73,01% degli elettori. Si tratta del dato più basso mai registrato per le elezioni politiche.

  • 03:14

    Morani: “Catastrofe Pd, ne parleremo”

    “Complimenti a Giorgia Meloni prima donna italiana che vince le elezioni politiche. #Meloni è leader della coalizione vincente e si avvia a formare il primo governo italiano a guida femminile. P.s Sulla catastrofe del Pd e del centro sinistra ne parleremo diffusamente”. Lo scrive su Twitter la deputata e candidata Pd Alessia Morani.

  • 03:10

    Conte: “Opposizione feroce se fanno come Orban”

    Il centrodestra? “Nessuno può distribuire patenti di legittimazione democratica, l’ho già detto. Però mi ha colpito molto il voto al Parlamento europeo, dove hanno sottoscritto la deriva autoritaria di Orban in Ungheria”, ha commentato Giuseppe Conte, presidente del M5s. “Se viene sottoscritta quella idea di democrazia, si è inidonei a governare – ha detto ancora – Se sono quelle le riforme che vogliono applicare in Italia troveranno un’opposizione feroce che renderà impossibile quel percorso”. Ma, ha detto ancora, “siamo coscienti che l’Italia è una democrazia matura e stasera dobbiamo prendere atto che gli italiani hanno premiato loro. Li valuteremo in ogni passaggio”.  

  • 03:09

    Conte: “Dirigenti Pd hanno responsabilità”

    Il rapporto col Pd? “Saremo l’avamposto di un’agenda progressista che mira alla giustizia e inclusione sociale, nonché una vera transizione ecologica. Vedremo se il Pd vorrà unirsi alle nostre battaglie all’opposizione. Senza cartelli o accordi”, ha detto Giuseppe Conte, leader del M5s. Quindi ha aggiunto che “le scelte del gruppo dirigente” del Pd “hanno compromesso l’efficacia di un’offerta politica di un campo largo unito”. I cittadini, ha detto ancora, “hanno dimostrato che, soprattutto al Sud, il voto giusto era quello dato a noi. Questo gruppo dirigente si assuma le responsabilità per la vittoria del centrodestra”.

  • 03:08

    Conte: “M5s leader al Sud, dato importante”

    “Il M5s sarà primo partito al Sud e pur andando da soli rischiamo di prendere diversi collegi uninonimali, un dato molto importante a livello politico. Le nostre battaglie per ridurre le diseguaglianze saranno la nostra stella polare”, così il leader del M5s Conte ha commentato i dati delle elezioni. “Lavoreremo per ridurre divario tra Nord e Sud. E difenderemo le riforme che abbiamo fatto: non permetteremo che vengano smantellate, abbiamo buona parte del Paese dalla nostra parte – ha aggiunto l’ex presidente del Consiglio – sono sicuro che anche dall’opposizione riusciremo a realizzare l’agenda progressista e democratica che abbiamo illustrato in campagna elettorale”. 

  • 03:06

    Conte: “Grande rimonta parlando ai cittadini”

    “Abbiamo compiuto una grande rimonta, tutti ci davano a una cifra e in discesa. Siamo la terza forza politica e quindi abbiamo una grande responsabilità. Esprimeremo coraggio e determinazione dall’opposizione, saremo concentrati per portare avanti il nostro programma. La rimonta conferma che quando hai idee e progetti, passione e parli ai cittadini, i cittadini rispondono. Saremo intransigenti”, dice Giuseppe Conte, presidente del M5s. Il centrodestra, ha aggiunto, non è maggioranza nel Paese, un cortocircuito frutto della legge elettorale” e “per questo porteremo avanti la battaglia per cambiarla, dando maggiore rappresentatività”.

  • 02:40

    Meloni: “Notte di riscatto, ora responsabilità”

    “Il fatto che Fdi sia il primo partito significa tante cose per noi, è una notte di riscatto, lacrime, abbracci, sogni e ricordi. Voglio dedicare questa nottata a tante persone che non ci sono più e che meritavano di vedere questa nottata. Quando questa notte sarà passata, noi dovremo ricordarci che noi non siamo un punto d’arrivo ma un punto di partenza: da domani dobbiamo dimostrare il nostro valore”, ha detto Giorgia Meloni, leader di Fdi, commentando la vittoria.” Questo è il tempo della responsabilità, se vogliamo fare la storia. L’Italia ha scelto noi e noi non la tradiremo, come non l’abbiamo tradita mai. Se siamo stati chiamati a governare, lo faremo per tutti gli italiani – ha aggiunto – Il grande obiettivo è che ci siamo dati nella vita è che gli italiani potessero essere nuovamente orgogliosi di essere italiani, di sventolare il tricolore. È il compito che onoreremo”. Quindi ha ringraziato tutta la coalizione, citando Salvini, Berlusconi e Lupi: “Abbiamo lasciato le polemiche agli avversari. Abbiamo dato il massimo per arrivare a questo risultato”. 

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui