Guerra Russia-Ucraina, la diretta – I russi attaccano la centrale nucleare di Zaporizhzhia. Allarme per incendio, poi Kiev: “Ora è in sicurezza”. Intesa sui corridoi umanitari

Battaglia sotto i reattori nel tentativo di prendere il controllo dell'impianto. L'Agenzia per l'energia atomica: "Radioattività nella norma". Concordato un terzo round di colloqui: Kiev delusa, per Mosca “progressi”. Proseguono i raid: Kherson in mano ai russi, a Chernihiv "33 civili morti"

Aggiornato: 03:25

I fatti più importanti

  • 21:12

    A Kiev suonano le sirene

    In questi minuti stanno di nuovo suonando le sirene a Kiev. Lo riferiscono i media locali.

  • 21:11

    Biden: “Russia lancia missili in modo indiscriminato”

    “Gli ucraini si stanno nascondendo nelle metropolitane dai missili che vengono sparati in modo indiscriminato” dalla Russia. Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, presentando le nuove sanzioni contro gli oligarchi russi.

  • 20:20

    Londra sanziona due oligarchi

    Il governo britannico ha allargato le sanzioni all’oligarca di origine uzbeka Aliser Usmanov, considerato fra gli uomini d’affari più ricchi della Russia, e dell’ex vicepremier Igor Shuvalov. Lo ha reso noto il Foreign Office.

  • 20:09

    Russi sparano vicino a centrale nucleare

    Le forze russe hanno aperto il fuoco a Energodar, vicino alla più grande centrale nucleare d’Europa, dopo essere entrati nella città ucraina con i carri armati. Lo rende noto il consigliere del ministero degli interni ucraino, Anton Herashchenko, riferiscono diversi media internazionali.

  • 20:08

    Spazio, Mosca minaccia contro-sanzioni

    “La colpa del crollo della cooperazione nel campo dello spazio è sulle spalle di Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia e Germania”: lo ha detto minacciando contro-sanzioni il numero uno dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, Dmitry Rogozin, durante un talk a Mosca. Lo riporta l’ente spaziale russo sul suo profilo Twitter.

     

  • 19:47

    “Bombardamenti sulla regione di Sumy”

    Pesanti bombardamenti sulla regione di Sumy hanno lasciato i civili senza acqua, elettricità e riscaldamento. E’ quanto si legge in un tweet del Kyiv Independent, secondo cui il governatore di Sumy Dmytro Zhyvytskyi ha riferito che si sta preparando un’evacuazione della regione.

  • 19:37

    Usa: “Non vogliamo no fly zone”

    “Gli Usa non vogliono una no fly zone sull’Ucraina perché vorrebbe dire che le forze americane dovrebbero poi abbattere aerei russi e questo rischierebbe di causare una guerra immediata e diretta contro la Russia. Comporterebbe un’escalation militare che non vogliamo in questo momento”. Lo ha ribadito la portavoce della Casa Bianca nel suo briefing con la stampa.

     

  • 19:36

    Russia: “Nuovo missile per forze nucleari”

    “Il nuovo missile balistico intercontinentale ‘Sarmat‘ garantirà la sicurezza della Russia per i decenni a venire: quest’anno entrerà a far parte delle forze nucleari strategiche della Russia”. Lo ha dichiarato il capo dell’agenzia spaziale russa Roscosmos, Dmitry Rogozin, durante un talk show a Mosca. Lo riporta l’ente spaziale russo sul suo profilo Twitter.

  • 19:16

    “Almeno 33 i civili morti a Chernihiv”

    E’ salito a 33 il numero dei civili uccisi nell’attacco russo a Chernihiv, nel nord dell’Ucraina. Lo riferiscono i servizi di emergenza ucraini, citato dal Kyiv Independent. I feriti sono 18.

  • 19:13

    Donne, bambini, disabili: l’ultima fuga da Kiev – IL REPORTAGE

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui