Guerra Russia-Ucraina, la diretta – I russi attaccano la centrale nucleare di Zaporizhzhia. Allarme per incendio, poi Kiev: “Ora è in sicurezza”. Intesa sui corridoi umanitari

Battaglia sotto i reattori nel tentativo di prendere il controllo dell'impianto. L'Agenzia per l'energia atomica: "Radioattività nella norma". Concordato un terzo round di colloqui: Kiev delusa, per Mosca “progressi”. Proseguono i raid: Kherson in mano ai russi, a Chernihiv "33 civili morti"

Aggiornato: 03:25

I fatti più importanti

  • 16:42

    Il parlamento ucraino chiede la mediazione dell?onu

    La Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, ha chiesto il dislocamento di una missione di Peace-keeping sul territorio del Paese e ha lanciato un appello alle Nazioni Unite per una mediazione che fermi la guerra. Lo scrive su Twitter il vicepresidente del parlamento Oleksandr Korniyenko

  • 16:38

    Ucraina, a Chernihiv “almeno 22 civili uccisi nell’attacco russo”

    Sono almeno 22 i civili uccisi nell’attacco russo al nord della città di Chernihiv. Lo riferiscono i servizi di emergenza ucraini citato da SkyNews. 

  • 16:29

    Zelensky: “Grazie ai paesi per le forniture delle armi ma forse è tardi”

    “Le sanzioni sono un buon inizio”. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky –  da giorni impegnato a informare gli ucraini e il resto del mondo – su cosa accade e cosa si potrebbe fare, fa sapere di temere per la sua famiglia. Il presidente ha ringraziato i paesi “per le forniture delle armi ma forse è tardi” e ha chiesto nuovamente la no-fly zone sostenendo che sono state bombardate anche chiese. Zelensky ha anche ricordato come i russi abbiano portato crematori per nascondere il numero delle loro vittime.

  • 16:18

    La Russia non invierà osservatori a manovre della Nato in Norvegia

    La Russia ha rifiutato l’offerta di inviare osservatori alle prossime manovre militari che riuniranno decine di migliaia di soldati provenienti dai paesi della Nato questo mese in Norvegia, ha annunciato giovedì l’esercito norvegese. La più grande esercitazione Nato prevista quest’anno, Cold Response 2022, riunirà circa 30.000 soldati provenienti da 27 nazioni che, da metà marzo all’inizio di aprile, si addestreranno a terra, in mare e in aria.

  • 16:15

    “Cessate il fuoco, armistizio e corridoi umanitari” al centro del second round dei colloqui

    “Sono iniziati i colloqui con la delegazione russa. Le questioni principali in agenda sono: 1) il cessate il fuoco: 2) l’armistizio: 3) corridoi umanitari per l’evacuazione dei civili dai villaggi e città distrutti o sotto bombardamenti”. È quanto scrive il consigliere del presidente Zelensky, Mykhailo Podolyak, su Twitter pubblicando una foto del tavolo del negoziato, con i russi in giacca e cravatta e gli ucraini in tenuta militare.

  • 16:10

    Media: “Fermo flusso di gas russo attraverso il gasdotto Yamal-Europa verso la Germania”

    Dopo un drastico calo nelle ultime ore, i flussi di gas russo attraverso il gasdotto Yamal-Europa verso la Germania attraverso la Polonia si sono interrotti. Lo riportano diversi media internazionali citando i dati dell’operatore del gasdotto, la società tedesca Gascade. Yamal è uno dei tre gasdotti che la società russa monopolista Gazprom utilizza per convogliare il suo gas naturale verso l’Europa. Attraverso di esso passa circa il 10% delle forniture totali di gas proveniente dalla Russia.

  • 15:59

    Al via il secondo round dei colloqui

    Ha preso il via il secondo round dei colloqui tra Russia e Ucraina. Lo annuncia, sul suo profilo Twitter, il consigliere del presidente ucraino, Mikhailo Podoliak. “Siamo iniziando a parlare con i rappresentanti russi – scrive pubblicato la foto dell’incontro -. All’ordine del giorno cessate il fuoco immediato, armistizio e corridoi umanitari per l’allontanamento di civili da villaggi e città distrutti o costantemente bombardati”.

  • 15:55

    Il Canada imporrà dazi del 35% su tutti i prodotti russi e bielorussi

    Il Canada ha deciso di imporre dazi del 35% su tutti i prodotti provenienti dalla Russia e dalla Bielorussia. Lo ha annunciato il governo di Ottawa. 

  • 15:51

    Gli Usa estenderanno la lista degli oligarchi russi che saranno colpiti dalle sanzioni

    L’amministrazione Biden si sta preparando a estendere “notevolmente” la lista degli oligarchi russi colpiti dalle sanzioni. Lo rivelano fonti della Casa Bianca e del Dipartimento del Tesoro al Washington Post. Si tratta, spiegano, di personaggi già finiti nel mirino dell’Unione europea: tra questi ci sarebbe anche Alisher Usmanov, il magnate dell’acciaio con una fortuna che si aggira attorno ai 15 miliardi di dollari già colpito dalle misure varate da Bruxelles tre giorni fa. 

  • 15:47

    Ucraina, cargo estone colpito da due missili: “Vittime fra i membri dell’equipaggio”

    Il consigliere del ministro dell’Interno ucraino Anton Gerashenko, ha riferito sul suo canale Telegram, che la nave cargo estone affondata al largo di Odessa è stata colpita da due missili russi. “Ci sono vittime nell’equipaggio”, ha scritto il consigliere, secondo cui quattro marinai, che risultano dispersi, sarebbero annegati con la nave. “L’operazione di salvataggio è impossibile, perché la baia è sotto il tiro della Marina russa”, scrive Gerashenko.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui