Una domenica di tennis che a Wimbledon vede l’Italia assoluta protagonista sul campo centrale. Mentre Jannik Sinner cercherà l’accesso ai quarti di finale contro Ben Shelton, c’è un’azzurra che già ha conquistato questo traguardo: Jasmine Paolini. La numero 7 nella classifica WTA è riuscita a qualificarsi grazie al ritiro della americana Madison Keys (numero 12 al mondo) in seguito a un infortunio muscolare alla coscia sinistra. Per la prima volta la tennista nativa di Castelnuovo di Garfagnana raggiunge il traguardo in carriera.

Il ritiro di Keys è arrivato nel corso del terzo set, con la partita sul 5-5. Paolini aveva vinto il primo per 6-3, perdendo il secondo 7-6 (8-6) al tie break. L’infortunio della statunitense è arrivato mentre l’azzurra sotto per 5-2 stava risalendo al 5-4. Prima il medical time-out, quindi il rientro in campo tra le lacrime sue e gli applausi del campo centrale per lo sforzo. Alla fine, il dolore ha avuto la meglio e Keys è stata costretta al ritiro. Paolini affronterà la vincente della sfida tra Gauff e Navarro ai quarti di finale.

Paolini è la quinta italiana a raggiungere gli ottavi di Wimbledon nell’era Open

Una vittoria che avvicina Jasmine Paolini alla storia. La tennista, infatti, è soltanto la quinta italiana nell’era Open a raggiungere i quarti di finale a Wimbledon per quanto riguarda il tabellone singolare femminile. Sei, in realtà, se considerassimo tutti i tempi, risalendo quindi alla milanese Lucia Valerio, che lo fece nel 1933. Considerando l’era Open, invece, bisogna arrivare a Laura Golarsa nel 1989, seguita di Silvia Farina (2003), Francesca Schiavone (2009) e infine Camila Giorgi nel 2018. Nessuna di queste, però, è riuscita a conquistare la semifinale. Per Paolini, quindi, il prossimo incontro sarà in tutto e per tutto un appuntamento con la storia.

Community - Condividi gli articoli ed ottieni crediti
Articolo Precedente

Wimbledon, Sinner agli ottavi sfida Shelton: quando è la partita, orario e dove vederla in tv

next
Articolo Successivo

Wimbledon, Jannik Sinner batte Ben Shelton in tre set e va ai quarti di finale

next