Emma Marrone torna a parlare del suo papà, Rosario, scomparso improvvisamente due mesi fa. Legatissimi, la cantante e il padre condividevano anche la grande passione per la musica. Emma ha molto sofferto ed è tornata a parlarne ad un evento fiorentino, intervistata dalla direttrice di Qn-La Nazione-Il Resto del Carlino-Il Giorno Agnese Pini: “Sono troppo arrabbiata con la vita in questo momento. Quando succedono queste cose così enormi e tragiche è come se si resettasse tutto quello che sei stata e che hai fatto. Io so chi ero quando c’era lui, ora è come se stessi ricominciando da capo. Adesso che lui non c’è più sono un’altra persona e lo sto vedendo ogni giorno. La vita ti cambia tutto all’improvviso e lo sto capendo. Sono appena nata”. Parole toccanti, nelle quali chi ha vissuto una simile perdita può probabilmente riconoscersi. “Lo chiamavo Peter Pan perché non voleva mai crescere. Di lui ho sempre apprezzato la generosità”, ha aggiunto la cantante.

Articolo Precedente

Antonella Clerici: “A letto quantità e qualità… Magari non tutti i giorni, ma come si deve. I ritocchini? Ci vado due volte all’anno, non voglio trasformarmi”

next
Articolo Successivo

Aurora Ramazzotti, ecco come la sorellina di 7 anni insegue e allontana il paparazzo: il video

next