“Mai in un milione di anni abbiamo pensato che avremmo dovuto farlo, ma queste sono Joanne e Claire“. Chi scrive è il titolare dell’hotel Town House di Durham, Luke Hay, che ha denunciato Clare Nattrass, 57 anni, e Joanne Robinson, 49 anni. Le due si sono sposate e hanno organizzato il banchetto proprio nel ristorante dell’abergo di Durham. Hay le ha denunciate e su Facebook racconta: “Joanne e Claire pensano che sia giusto non pagare, in tempi difficili come lo sono per le aziende, hanno preso la decisione di derubare la nostra attività. Hanno chiesto al nostro staff più e più volte se potevano pagare alla cassa. Abbiamo concesso loro il beneficio del dubbio perché sappiamo che i tempi sono duri.Quindi hanno organizzato un matrimonio nel nostro hotel, noi abbiamo pagato i costi del cibo e loro sono andate via senza pagare. Sono così deluso. Non hanno chiesto di pagare a rate e hanno rifiutato a titolo definitivo“. In effetti le due al momento non hanno pagato ma dicono di volerlo fare anche se hanno chiesto uno sconto per motivazioni precise: i 30 invitati, a loro dire, sono rimasti affamati perché i piatti sono stati portati via 30 minuti dopo essere stati serviti e non c’è stato tempo per finirli. Ma non solo: le costolette e mini hamburger ordinati non sono mai arrivati: “Le uniche parti del conto che ci rifiutiamo di pagare sono £ 200 per il buffet serale e la tassa per il vino che abbiamo portato (da casa, ndr). Ci lamentiamo anche perchè le costolette e gli hamburger non sono stati portati, il resto del conto verrà pagato entro la fine della settimana, lo avevamo accordato sin dal primo giorno”.

Articolo Precedente

Padre sposa la figlia e finisce in carcere, poi si pente della relazione: “La detenzione mi ha fatto capire chi voglio realmente essere”

next
Articolo Successivo

Ci mancava la profezia del ‘Nostradamus moderno’: Athos Salomé e la guerra nucleare. Lui: “Non mi considero un indovino ma la scienza…”

next