Nicholas Brendon, il celebre Xander Harris della serie Buffy, è stato ricoverato in ospedale per problemi cardiaci. Il protagonista della nota serie tv sui vampiri, in onda negli anni ’90, è stato visto mentre veniva trasportato su un’ambulanza, sdraiato su una barella con le braccia incrociate. In alcuni scatti, l’attore è apparso in ospedale, seduto su una sedia a rotelle, mentre riceve assistenza. In un post sulla sua pagina social si leggono i motivi del ricovero: “Nicky manda a tutti il suo amore e voleva scusarsi per non aver rilasciato aggiornamenti. Adesso sta bene, ma è stato portato d’urgenza al pronto soccorso circa due settimane fa, per un incidente cardiaco (tachicardia/aritmia). Alcuni tra voi ricorderanno un simile evento accaduto a seguito del secondo intervento chirurgico subito alla colonna vertebrale nello scorso anno. Adesso sta cercando di riposare di più, concentrandosi sulle visite mediche”.

Dopo il successo della serie tv, l’attore ha vissuto un periodo complicato e, lo scorso anno, è finito in prigione per presunta frode. In seguito, avrebbe tentato di togliersi la vita. Interpretare Xander Harris in Buffy è stata la sua unica vittoria cinematografica e, nel tempo, è arrivato anche a criticare la decisione di creare uno spin-off su Angel, altro protagonista della famosa serie tv.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Nicholas Brendon (@nicholasbrendon)

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“A Roma lo pago meno”: Carmen Di Pietro rifiuta di comprare un ombrello a 5 euro e si prende l’acquazzone

next
Articolo Successivo

“Lady Diana temeva di morire in un incidente d’auto”, l’inquietante previsione della ‘Principessa triste’

next