L’ex presidente della Fifa Joseph Blatter e l’ex presidente della Uefa Michel Platini sono stati assolti venerdì dalla Corte penale federale svizzera in un processo per frode della Fifa. I due ex alti funzionari erano stati accusati dai pubblici ministeri federali di frode alla Fifa in relazione al pagamento di 2 milioni di franchi svizzeri (circa 2 mln di euro) che Platini aveva ricevuto dalla Fifa nel 2011 per il lavoro svolto dalla Fifa come consulente tra il 1998 e il 2002. Lo svizzero Blatter, 86 anni, ha presieduto l’organismo di governo del calcio mondiale dal 1998 al 2015. “Non mi aspetto altro che un’assoluzione. Non sono innocente nella mia vita, ma in questo caso sono innocente”, ha detto Blatter prima di entrare nel tribunale di Bellinzona. Platini, 67 anni, ha dichiarato in una dichiarazione diffusa dal suo avvocato che “la mia lotta è una lotta contro l’ingiustizia. Ho vinto una prima partita”. “La verità è venuta alla luce in questo processo”, ha detto, giurando che “ci incontreremo di nuovo” poiché avrebbe “andato fino in fondo nella mia ricerca della verità” perché “ci sono colpevoli che non sono comparsi durante questo processo“.

Articolo Precedente

Gennaro Gattuso, ancora accuse a Valencia: fuma in allenamento e viene accusato di essere un cattivo esempio. Rischio licenziamento?

next