Una star di Hollywood ospita bambini nel suo ranch mentre maneggia pistole e fuma marijuana. L’episodio che tutte le testate anglosassoni pubblicano sulle proprie home page riguarda il 29enne Ezra Miller, l’Aurelius Silente di Animali Fantastici e il supereroe Flash nella saga DC Comics della Justice League. Secondo quanto riporta la BBC, Miller ha fornito alloggio presso la sua enorme fattoria del Vermont nella costa Est degli Usa “a una mamma e ai suoi figli, di età compresa tra uno e cinque anni, da metà aprile 2022. Miller ha incontrato la famiglia per la prima volta il mese precedente, mentre era alle Hawaii, luogo dove l’attore è stato arrestato due volte nel passato per cattiva condotta, molestie e aggressione”. La BBC continua spiegando che “il padre dei tre bambini che Miller sta ora ospitando ha spiegato che l’uomo aveva portato sua moglie e i suoi figli fuori dalle Hawaii a sua insaputa e che da allora non è più stato in grado di parlare con loro”. Questo è l’antefatto. Successivamente sul sito di Rolling Stone Usa viene pubblicato un articolo in cui viene commentato un video girato nella fattoria di Miller dove si vedono armi appoggiate di fianco a dei peluche. La “fonte” anonima della rivista sostiene anche che nella fattoria Miller fa uso frequente e pesante di marijuana davanti ai bambini, con poca preoccupazione per una corretta ventilazione. Si dice anche che Miller gestisca una fattoria di cannabis nella sua proprietà. Tuttavia sempre su Rolling Stone parla la madre dei bimbi e fornisce una versione diversa da quella della fonte accusatrice. “Miller mi ha finalmente aiutato a vivere in un ambiente sicuro per i miei tre bambini molto piccoli (…) Il ranch di Ezra è un paradiso di guarigione per noi. Probabile ci siano armi da fuoco per scopi di autodifesa conservate in una parte della casa, ma lì i bambini non ci entrano mai”. Miller non è nuovo come protagonista di episodi controversi sul suo comportamento a livello sociale. Proprio mentre poche settimane fa rientrava sulla terraferma dalle Hawaii è stato raggiunto da un ordine di allontanamento dall’attivista pellerossa Tokata Iron Eyes dopo che i genitori della 18enne hanno dichiarato in tribunale che Miller aveva esercitato un controllo sulla loro bambina attraverso “violenza, intimidazione, minacce, paranoia, deliri e droghe”. Sempre pochi giorni fa, una madre e suo figlio di 12 anni hanno denunciato Miller in Massachusetts per presunti comportamenti inappropriati ottenendo per l’attore un ordine restrittivo di avvicinamento.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Uomini e Donne, Serena Enardu choc: “Una persona si è presentata a casa per picchiare mio figlio”

next
Articolo Successivo

Gabriele Salvatores: “L’Oscar? L’ho tenuto in bagno a lungo, ora ho cambiato e lo uso come reggi-libri”

next