“Anche dove al primo turno non siamo stati uniti, votate il candidato di centrodestra arrivato ai ballottaggi”. È l’appello che arriva da Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi. I tre leader hanno diffuso un videomessaggio (separati) del “centrodestra unito”, nel quale hanno invitato i cittadini ad andare a votare ai ballottaggi di domenica 26 giugno.

“Dovrete scegliere tra i nostri candidati e quelli della sinistra – inizia il leader di Forza Italia nel videomessaggio – Se deciderete di non scegliere vincerà la sinistra, quella dei no e delle regole asfissianti”. “Vi invito ad andare a votare anche a costo di fare qualche sacrificio in una calda domenica di fine giugno”, insiste.

Quindi, dopo due minuti e mezzo su 4,30 di Berlusconi, è il turno di Giorgia Meloni. “Andate a votare, non vi voltate dall’altra parte, non datela vinta a chi spera che andiate al mare”, sottolinea la leader di Fratelli d’Italia, invitando a votare il candidato di centrodestra arrivato al ballottaggio “anche nei comuni in cui non siamo stati uniti al primo turno”.

Per ultimo interviene Matteo Salvini: “Può far caldo, non ci interessa, ci sono ancora 40 sindaci da scegliere. Anche dove il centrodesra per problemi locali settimana scorsa è andato diviso, adesso l’importante è unirsi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ballottaggio Verona, Sboarina alza ancora i toni su “gender” e “rom”. Tommasi chiude con le passeggiate nei quartieri (e con Beppe Sala)

next
Articolo Successivo

Comunali, tiene l’affluenza ai ballottaggi: alle 12 ha votato il 16,56%. A Verona dato identico al primo turno, a Lucca addirittura in crescita

next