E’ stato pubblicato, in largo anticipo rispetto agli scorsi anni, il Regolamento della 73esima edizione del Festival di Sanremo. Per il quarto anno consecutivo, Amadeus, in qualità di direttore artistico e conduttore, calcherà il palco d’eccellenza della musica italiana.”L’obiettivo” spiega il conduttore Rai “è avere a disposizione un tempo di preparazione più lungo per trasferire dal palco dell’Ariston nelle case dei telespettatori un racconto emozionante della musica italiana di oggi, dando voce ai nuovi talenti e agli artisti già affermati”. “Il cast, anche in base alle proposte musicali che mi arriveranno” continua il conduttore Rai “sarà scelto dando peso al valore delle canzoni e alla loro potenzialità rispetto al mercato, con una particolare attenzione al loro ‘appeal radiofonico’”.

L’appuntamento è, come sempre, in prima serata su Rai 1 dal 7 all’11 febbraio 2023: il Festival vedrà confrontarsi 22 cantanti affermati, più i tre finalisti di Sanremo Giovani, che dovranno partecipare con un brano differente rispetto a quello proposto a dicembre. La quarta serata, quella dedicata alle cover. In questa occasione, gli artisti dovranno ispirarsi ad un repertorio che spazia dal 1° gennaio 1960 al 31 dicembre 1999, facendosi accompagnare in duetto da un ospite, individuato e approvato dalla direzione artistica.

Le canzoni in gara saranno giudicate dal televoto del pubblico, dalla giuria della sala stampa, tv, radio e web e dalla giuria demoscopica. Nella prima e seconda serata, la giuria della sala stampa, tv, radio e web effettuerà la propria votazione dividendosi in tre componenti autonome: un terzo per tv e carta stampata, un terzo per quella radio e un terzo per la giuria web. Nella terza serata, il voto sarà affidato per il 50% al televoto e per l’altro 50% alla giuria demoscopica. Nel corso della quarta serata, invece, la votazione sarà tripartita: il 34% affidato al televoto, il 33% alla giuria sala stampa, tv, radio, web e il 33% alla giuria demoscopica. Nella quinta, infine, i 25 campioni saranno giudicati esclusivamente dal televoto. La decretazione del vincitore spetterà ai voti da parte di televoto, giuria sala stampa, tv, radio, web e giuria demoscopica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Milano il primo festival al mondo dedicato al ciclo mestruale: “Ancora oggi è visto come un tabù”. Ecco tutti i dettagli

next
Articolo Successivo

Sindrome Ramsay Hunt, cos’è la malattia che provoca una paralisi facciale a Justin Bieber: “Causata dalla riattivazione del virus Varicella-zoster”

next