Sara ha 18 anni, ha appena preso il diploma di maturità e si prepara ad affrontare il test di ammissione per iscriversi a Medicina: deve studiare e non può andare in vacanza come tutti i suoi compagni di liceo. Decide allora di sfruttare il tempo libero estivo per fare una nuova esperienza, in un’associazione di volontariato che opera in ospedale, sperando così di poter cogliere un’occasione per avvicinarsi al mondo dei pazienti: inizialmente diffidente, la futura dottoressa si appassiona e, da volontaria, scopre nuovi rapporti di amore e amicizia – primo fra tutti quello con la ragazza che prima era la sua acerrima nemica, Arianna – e alla fine del percorso passa una “seconda prova di maturità”, avviandosi con una nuova consapevolezza verso la sua carriera universitaria.

La storia di Sara viene raccontata in Involontaria Off – L’esame, film nato da un format di Ugo Vivone e diretto da Alessandro Guida. Involontaria Off, ha raccontato Vivone al fattoquotidiano.it, racconta il volontariato come “un’avventura di innovazione sociale. Ho avuto l’idea per il format 15 anni fa quando, andando a trovare una persona all’Istituto nazionale dei tumori, ho iniziato a suonare un pianoforte che era lì a disposizione. L’ho fatto con leggerezza, ma vedendo la commozione che ha suscitato nel reparto, ho capito che volevo raccontare il volontariato in modo diverso: perché chi lo fa riceve di più di chi viene assistito”. E ha aggiunto di voler rendere il volontariato un’attività cool: un’esperienza laica, diversa da quella presente nell’immaginario comune. “Penso ai musicisti che fanno i metallari e, quando staccano, vanno a suonare in ospedale”.

A recitare nel film è un cast di giovanissimi attori: Sara, la protagonista, è interpretata da Elvira Camarrone mentre Arianna, la sua antagonista, ha il volto da Elisa Visari. Luca, il ragazzo conteso tra Sara e Arianna è impersonato da Simone Di Scioscio. Ruben Mulet Porena interpreta Mirko, il volontario che simpatizza con Sara. Insieme a loro, Francesco Foti è il padre di Sara, medico, ispiratore della sua esperienza nel volontariato, mentre Angelica Massera è la severa tutor della protagonista, la volontaria esperta che la segue nell’associazione. Completano il cast Christian Roberto, fratello di Arianna, e Greta Ragusa nei panni di Giulia, amica comune delle due protagoniste.

Le giovani protagoniste, Elvira Camarrone e Elisa Visari, hanno raccontato a ilfattoquotidiano.it la loro esperienza sul set. Cammarone ha recitato in Sulla stessa onda (Netflix) e fin da piccola aveva ben chiaro che voleva fare l’attrice, tant’è che da bambina si divertiva ad organizzare spettacolini per i suoi genitori: girare Involontaria Off – L’esame, ha raccontato, è stata un’esperienza di crescita personale. “Sono una persona a cui piace cambiare idea e ricredersi: Sara riesce a farlo sulla sua peggior nemica e sul volontariato in generale. Inizialmente è una ragazza capricciosa, che si lamenta perché tutte le sue amiche passeranno l’estate in vacanza, mentre lei deve studiare”. E messa di fronte alla possibilità di fare volontariato, inizialmente la protagonista tentenna: dopo non molto tempo però arriva a rivalutare completamente il valore del volontariato e di tante persone che la circondano.

Visari, che interpreta Arianna, inizialmente vive un rapporto conflittuale con la protagonista, a causa di un “ragazzo rubato” qualche tempo prima: per l’attrice di A casa tutti bene e Gli anni più belli di Gabriele Muccino, Involontaria Off – L’esame è stata un’occasione anche per entrare in contatto con il mondo del volontariato, poco conosciuto tra i suoi coetanei. “Con noi hanno recitato vere volontarie che operano nel campo medico, interagire con loro è stato molto interessante. Ho capito che c’è un’immagine molto vera del volontario film, in cui viene paragonato alle ruote della valigia: il volontario è spesso considerato l’ultima ruota del carro, ma è la ruota che porta tutto il peso su di sé e lo fa andare avanti”. Promosso da una rete di 40 Associazioni di Pazienti, con il supporto della Fondazione MSD, Involontaria Off – L’esame si può vedere in streaming su Now TV e Prime Video.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Auto di lusso, mezzi militari e macchine distrutte davanti alla Cattedrale: è il set di “Fast and Furious” a Torino – Video

next
Articolo Successivo

Claudio Santamaria racconta la serie ‘L’Ora – Inchiostro contro il piombo”. E poi confessa: “Vorrei andare a Sanremo come cantante in gara”

next