Rischia il processo un 45enne romano denunciato dalla moglie per maltrattamenti e altre vessazioni. L’episodio che avrebbe spinto la donna a presentare un esposto la decisione di far rasare i capelli dei figli con lo stemma della Juventus. Nei confronti dell’uomo, 45 anni, la Procura di Roma, come riporta Il Messaggero, ha chiuso l’inchiesta con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

I bambini, sei e otto anni, non erano affatto contenti della decisione del padre visto che i loro compagni sono laziali o romanisti e dunque temevano di essere presi in giro. I fatti risalgono al 2021. Nella denuncia depositata viene sottolineato che l’uomo avrebbe più volte parlato male della madre ai bambini. Poi l’episodio della rasatura che, sommato alle altre vessazione, per la Procura appare proprio come un maltrattamento anche perché inflitto a minori che in conseguenza a quella decisione del genitore avrebbero manifestato disagio.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maxi-frode da 440 milioni sull’edilizia, arrestati il “re dei bonus” e la “mente tecnica”: erano latitanti in Sud America

next
Articolo Successivo

Giulio Regeni, l’appello dei genitori: “I nostri politici continuano a essere presi in giro. Chi ha informazioni le dia”

next