È morto John Zderko, volto noto di serie tv come Criminal Minds”, “The Mentalist“, “9-1-1: Lone Star” e “Bosch: Legacy”. L’attore statunitense è scomparso all’età di 60 anni a Los Angeles a causa di complicazioni dovute a un tumore. L’annuncio della sua morte è stato dato dall’amico e collega Charley Koontz.

Zderko era cresciuto in Ohio, Colorado e New Jersey, dove aveva frequentato la Park Ridge High School e ha giocato nella squadra di basket con James Gandolfini. Dopo essersi laureato all’Università della California di Irvine, ha iniziato una carriera di successo sul palcoscenico, per poi fare la sua prima apparizione sul grande schermo nel 2005. Nel 2006 ha iniziato a recitare in tv, con molti ruoli in serie poliziesche e criminali. E’ apparso in episodi di “L.A. Forensics”, “E.R.: storie incredibili”, “Dark Forrest”, “The Player”. Nel film horror del 2014 “Apparitional“, Zderko si è distinto nel ruolo di un uomo che viene attaccato da un fantasma, che poi si impossessa del suo corpo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Johnny Depp al processo contro Amber Heard: “Pazzesco sentire le sue accuse di violenza. Mie ferite all’occhio? Mi colpì lei”

next
Articolo Successivo

La telefonata ad Antonella Clerici: “La mia cagnolina è morta di infarto fulminante”. Il consiglio della conduttrice

next