Luca Argentero? Un opportunista. Per è stato una grandissima delusione”. Ci va giù duro Fedro Francioni, l’ex concorrente del Grande Fratello 3 sull’attore e suo compagno di avventura nel reality di Canale 5. A diciannove anni da quell’esperienza televisiva, si racconta un’intervista al dorso veneto del Corriere della sera, ripercorre alcuni dei momenti vissuti nella Casa più spiata del piccolo schermo (ma dimentica di citare la Gialappa’s Band, che gli regalò un extra di popolarità con i commenti cult sulle sue “imprese gieffine”, a Mai dire Gf) e si lascia andare ad un commento al vetriolo contro l’ex amico. “Quando sento questo nome per me è come mettere il dito in una piaga. Io e lui eravamo praticamente fratelli, sia dentro che fuori la Casa”, spiega rispondendo alla domanda sul legame che si era creato con Argentero, che nel frattempo è diventato uno dei grandi protagonisti delle serie tv e del cinema italiano (è stata appena ufficializzata la sua candidatura come miglior attore protagonista per Doc-Nelle tue mani ai Nastri d’argento 2022, la cui premiazione avverrà il 4 giugno a Napoli).

Poi rincara la dose con alcuni dettagli inediti: “Abbiamo condiviso tantissime esperienze, abbiamo anche condiviso lo stesso appartamento. Poi col tempo si è rivelato diverso, un opportunista. Abbiamo litigato e non ci vediamo più. Per me lui è stato una grandissima delusione”. Ma che fine ha fatto Fedro? Oggi ha 53 anni, è sposato, ha un figlio di sei anni e vive in provincia di Padova, dove lavora come speaker radiofonico in un’emittente locale, Radio Piterpan: “Sono autore e conduttore del programma “Lo sfogatoio”. Qui ogni giorno dalle 18 alle 20 diamo voce a tutti su argomenti di forte presa come ad esempio gli autovelox, la chirurgia plastica, le liti tra vicini di casa. E come dice il titolo del programma la gente si sfoga e noi li lasciamo sfogare senza censure”. E chissà se Argentero replicherà al suo di sfogo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Concerto Radio Italia Live 2022, la scaletta completa e come vederlo

next
Articolo Successivo

Le Iene, Marco Mengoni fa il monologo con la stampella: ecco il motivo. Il suo messaggio: “Spesso sto male per colpa mia, mi occupo delle aspettative…”

next