Eurovision 2022, Mahmood e Blanco: “Gli spagnoli ci attaccano ma non abbiamo capito perché siano così incattiviti. Siamo carichi per la finale”

Dalla vittoria all’ultimo Festival di SanremoBrividi” è stato certificato quadruplo disco di platino con oltre 110 milioni di stream. È stato il brano più ascoltato di sempre in un giorno su Spotify Italia con oltre 3 milioni 300mila stream nelle prime 24 ore dalla pubblicazione ed è stato il più alto debutto di sempre per una canzone italiana alla posizione n.5 nella classifica global della piattaforma. Venerdì 13 maggio uscirà anche un remix del brano del trio di producer di fama mondiale Meduza. I numeri così importanti sono la premessa per affermare che Mahmood e Blanco hanno tutte le carte in regola per poter finire alti nella classifica finale di sabato 14 maggio. Nel frattempo i due cantanti hanno vinto il Best Lyrics Award dell’Eurovision. L’anno scorso lo hanno vinto i Maneskin per “Zitti e Buoni”. Segnali del destino?

Sentite la tensione della gara?
Gli avversari da temere siamo solo noi stessi. Non possiamo permetterci di fare una brutta figura o di cantare male. Sia che arriviamo secondi oppure settimi, dobbiamo fare bene per avere la coscienza a posto, sempre. Ci sono molte belle canzoni in gara, siamo comunque carichi per la Finale.

Quali canzoni vi sono piaciute?
Ci è dispiaciuto per l’eliminazione dell’Albania. Francia e Spagna hanno canzoni molto belle.

Cosa ne pensate dell’Ucraina favorita?
Va benissimo così anche perché il ritmo della loro canzone ti rimane in testa. Insomma la canzone ‘Stefania’ piace e non è solo questione di geopolitica.

Avvertite differenze tra il palco di Sanremo e quello di Eurovision?
Sono sensazioni davvero diverse, sono due luoghi completamente diversi perché a Sanremo sei a casa tua. Siamo molto felici e carichi di essere qu a Torino, in Italia e a casa. Per una volta si dà tanta importanza al nostro Paese.

Gli spagnoli di ‘El Mundo’ dicono che siete favoriti perché “coppia omoerotica”. Che ne pensate?
Non capiamo perché in Spagna ci danno dei furbetti e sono così incattiviti. Ho letto delle cose su Twitter e sui social davvero feroci e durissime. Non sappiamo cosa gli abbiamo fatto. Dicono che è tutto truccato? Ma poi perché devono etichettare? Vabbe’…

Rito scaramantico?
Ci diamo un bacino dietro le quinte con Michelangelo che ci accompagna sul palco al pianoforte.

Dopo l’Eurovision, Mahmood proseguirà la tournée nei club italiani, per poi partire dal 7 luglio con il “Ghettolimpo Summer Tour” nei festival e in alcuni suggestivi palchi italiani. Il Blu Celeste Tour di Blanco – sold out con oltre 300.000 biglietti venduti in poche ore – riprenderà facendo tappa nelle città italiane. Blanco sta già scrivendo i nuovi pezzi per il prossimo disco mentre Mahmood sta riflettendo su quale canzone potrebbe uscire in estate.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Eurovision 2022, chi è l’uomo che ha portato il festival su RaiUno? Andrea Fabiano racconta: “Lo spartiacque è stata la vittoria di Gabbani a Sanremo”. Ecco perché

next
Articolo Successivo

Eurovision 2022, vince l’Ucraina con la Kalush Orchestra: “Per il nostro popolo”. Giallo Laura Pausini, sparisce dal palco durante le votazioni: “Ero troppo emozionata” (FOTO)

next