Una bambina di due anni è stata aggredita da un coyote mentre giocava sulla spiaggia con un altro bimbo e due donne. La scena, avvenuta ad Huntington Beach, in California, nei giorni scorsi, è stata immortalata da una delle telecamere di sicurezza presenti al lido e pubblicate da Fox News: nelle immagini si vede l’animale sbucare dal nulla con passo felpato e avventarsi sulla bimba. Un attacco lampo, durato in tutto 12 secondi, seguito dal tempestivo intervento dei presenti, che sono riusciti a togliere la piccola dalle sue fauci e metterlo in fuga. Trasportata d’urgenza in ospedale, ha riportato ferite alla testa e al collo, ma non è in pericolo di vita. Nelle scorse ore, la polizia californiana ha fatto sapere di aver individuato due esemplari di coyote nella zona costiera a sud di Los Angeles e di averli uccisi: uno di loro era proprio l’animale che ha attaccato la bimba, come confermato dal test del Dna.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“L’aereo rimbalzava su e giù come una palla, i passeggeri venivano sbalzati e c’era sangue sul soffitto. 15 minuti di terrore, i peggiori della mia vita”

next
Articolo Successivo

La navetta non passa a prenderli al gate, il volo Ryanair parte senza un’intero gruppo di passeggeri: le scuse della compagnia

next